ESPIRITO SANTO: AD ARACRUZ LA GIORNATA NAZIONALE DEL MIGRANTE ITALIANO SI CELEBRA IL 28 FEBBRAIO

ESPIRITO SANTO: AD ARACRUZ LA GIORNATA NAZIONALE DEL MIGRANTE ITALIANO SI CELEBRA IL 28 FEBBRAIO

RIO DE JANEIRO\ aise\ - Erano 338, quasi tutti originari di Trento, e il 21 febbraio nel 1874 arrivarono in Brasile, a Vitoria. Una settimana dopo raggiunsero l’allora Santa Cruz, dove Pietro Tabacchi aveva una grande fattoria all’interno di una grande proprietà dove poi nacque Nova Trento.
Per celebrare i pionieri della grande emigrazione italiana in Brasile, il prossimo 28 febbraio a Casa d'Italia di Espírito Santo, ad Aracruz, nel distretto di Guaranà, verrà celebrata la Giornata nazionale del migrante italiano.
La Giornata verrà celebrata il 28 – spiegano gli organizzatori – in memoria dell’arrivo dei migranti nel distretto di Guaraná, vicino all’antica proprietà di Tabacchi.
Appuntamento dalle 18.00 nel Museo dell’emigrazione italiano e poi, dalle 19.00, nella sede dell’associazione de Moradores dove oltre al migrante italiano verrà celebrato il 75° anniversario della conquista di Monte Castello da parte della Forza di Spedizione Brasiliana (FEB).
“Venite! Rendiamo omaggio ai nostri antenati!” l’invito degli organizzatori: Italia Unita, Casa d’Italia, patronato Inca, Alcies, Acic Comites Rio de Janeiro, Prefettura Aracruz. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi