FESTA DEL PIEMONTE: UN SUCCESSO – DI RENATO DUTTO

FESTA DEL PIEMONTE: UN SUCCESSO – di Renato Dutto

TORINO\ aise\ - Successo di partecipazione per la Festa del Piemonte 2019, svoltasi sabato 6 e domenica 7 luglio a San Pietro Val Lemina, in occasione del 45° anniversario dell'inaugurazione del monumento "Ai Piemontesi nel Mondo" e di piazza Piemonte.
Alla cerimonia sono intervenuti importanti ospiti stranieri: da San Francisco, provincia di Cordoba, in Argentina, l'architetto Rafael Macchieraldo, già presidente della Fapa (Federazione delle Associazioni dei piemontesi in terra argentina), progettista e costruttore del “Monumento Nazionale al Immigrato Piemontese” di San Francisco, accompagnato dalla sorella Ana Maria, oltre ad una delegazione dei piemontesi di Marsiglia (Francia), guidata dalla presidente Mirella Rebaudengo Mestapasqua. A fare gli onori di casa il presidente dell'Associazione Piemontesi nel Mondo, Michele Colombino, ed il sindaco di San Pietro Val Lemina, Anna Balangero. È intervenuto il neo assessore regionale all'Emigrazione, Roberto Rosso, che ha portato anche il saluto del presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio. Presente Giulia Marcon, dirigente regionale del settore Affari Internazionali e Cooperazione decentrata. Saluti sono
inoltre giunti dal presidente della Fondazione Crt, Giovanni Quaglia, e dal vescovo di Pinerolo, Derio Olivero. Il Gruppo Folkloristico della Famija Turineisa, con Gianduja e Giacometta, ha allietato la festa con il suo repertorio popolare piemontese. È stata inaugurata la mostra fotografica "monumenti e radici piemontesi". “Abbiamo raccolto testimonianze di monumenti, piccoli e grandi, che in varie parti del Piemonte e del mondo rappresentano l’emigrazione e i gemellaggi derivati dalle emigrazioni e dalla riscoperta delle radici - spiega Luciana Genero, vice presidente dell'Associazione Piemontesi nel Mondo -. La mostra è composta da 32 pannelli, che rappresentano 52 paesi e città, dal Piemonte all'Argentina, dal Brasile alla Francia. È anche stato realizzato un dvd. La raccolta è un "work in progress", aperta a tutto il materiale che ci verrà ancora inviato e che riusciremo ad identificare e raggiungere”.
Lo storico Gian Vittorio Avondo si è soffermato sull’“Etica dei monumenti”. L'architetto Guido Geuna ha intervistato il collega Macchieraldo di San Francisco, definita “capitale del Piemonte Argentino”.
Poi l'esibizione del Trio musicale dell'Associazione Piemontesi nel Mondo, composto dai professori Fabio Banchio al pianoforte, Guido Neri alla viola e Michelangelo Pepino, voce tenore. La Filarmonica Pinerolese di Frossasco si è esibita, nella mattinata di domenica 7 luglio, a conclusione della festa. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi