FESTIVAL DELL’ISTROVENETO: STASERA LA 8ª EDIZIONE DI “DIMELA CANTANDO”

FESTIVAL DELL’ISTROVENETO: STASERA LA 8ª EDIZIONE DI “DIMELA CANTANDO”

BUIE\ aise\ - Si terrà questa sera dalle 20 presso il Teatro cittadino di Buei l’VIII edizione di “Dimela cantando”, nell’ambito della IX edizione del Festival dell’Istroveneto. A causa del perdurare dell’emergenza sanitaria dovuta all’epidemia da COVID-19, il ricco programma culturale inizialmente pianificato in 15 giornate tra concorsi, spettacoli, rassegne, concerti e molto altro, è stato ridotto ad un unico evento.
Tenuto conto delle misure di contenimento adottate dai vari Paesi in cui il Festival dell’Istroveneto tradizionalmente viene svolto (Cittadella in Italia e Capodistria in Slovenia), questa ottava edizione di “Dimela cantando” sarà l’unica manifestazione in programma.
Le canzoni in gara sono in tutto 14, con altrettanti artisti che si alterneranno sul palco accompagnati anche quest’anno da una band dal vivo e da un coretto “backing vocals”, composti da Damjan Grbac, Emir Grozdanic, Vanja Vitezic, Zvonimir Radišic, Karlo Lovric, Tonci Grabušic, Andrej Babic, Martina Majerle e Matea Majerle.
La giuria internazionale preposta all’assegnazione dei premi alla migliore canzone, al miglior testo e al migliore arrangiamento sarà formata da Tamara Obrovac, Bruna Alessio Klemenc, Sandra Sagena, Valter Milovan- Maer e Dionea Sirotic.
La Giuria potrà inoltre decidere di assegnare una Menzione per un elemento a propria discrezione (esecuzione, interpretazione, etc..).
Assente quest’anno il Premio del pubblico, a causa dell’impossibilità di organizzare le operazioni di voto in platea.
L’evento - a numero chiuso – sarà trasmesso in diretta streaming sul sito e sulla pagina Facebook del Festival a partire dalle 20:00.
La manifestazione è organizzata dall’Unione Italiana, in collaborazione con l’Università popolare aperta e la Comunità degli Italiani di Buie. Il Festival gode del patrocinio della Regione Veneto ed è l’unica manifestazione culturale alla quale è stato concesso tale patrocinio al di fuori del territorio amministrativo regionale.
Il progetto è realizzato con il contributo finanziario del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale della Repubblica Italiana, ai sensi della Legge 21 marzo 2001, N° 73, e successive estensioni e modificazioni, in applicazione delle Convenzioni stipulate tra il MAECI, l'Unione Italiana e l’Università Popolare di Trieste; della Regione Istriana, della Città di Buie, della Regione Veneto e del Consiglio per le minoranze nazionali della Repubblica di Croazia. (aise) 

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli