IL PICCOLO FESTIVAL DELLE SPARTENZE PROTAGONISTA ALL’UNIVERSITÀ “LA SAPIENZA” DI ROMA

IL PICCOLO FESTIVAL DELLE SPARTENZE PROTAGONISTA ALL’UNIVERSITÀ “LA SAPIENZA” DI ROMA

ROMA\ aise\ - Martedì prossimo, 15 ottobre, alle ore 10.00, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università “La Sapienza” di Roma (Aula “b” di Storia Medievale al 3° piano, presso il Dipartimento di Storia Antropologia Religioni Arte Spettacolo), Giuseppe Sommario, ricercatore della Cattolica, fondatore e direttore del “Piccolo Festival delle Spartenze. Migrazioni e Cultura”, parlerà del Festival organizzato da tre anni dall’Associazione AsSud, delle ragioni che lo hanno visto nascere in Calabria e poi diventare itinerante, della sua idea di nuova narrazione del fenomeno migratorio, delle tante attività che sono sorte in seno alla manifestazione.
La presentazione si svolge all’interno del Corso “Territorio e Migrazioni” tenuto dalla professoressa Flavia Cristaldi.
In particolare, si parlerà del Campus AsSUD, della Notte dei Ricercatori Italiani nel Mondo e dei Premi Spartenze 2019.
A tal proposito, per l’occasione sarà consegnato il Premio Spartenze 2019 a Sergio Gaudio.
Ricercatore calabrese, Gaudio svolge la sua attività di ricerca presso il dipartimento di fisica della Embry-Riddle Aeronautical University (USA), dove, dal 2015, fa parte del gruppo LIGO-Supernova, il team scientifico che ha realizzato l’antenna Ligo che si è aggiudicato il 3 ottobre 2017 il premio Nobel per la fisica. (aise)

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi