Premio giornalistico “Bepi Zanfron”: la 4° edizione dedicata all'emigrazione

ROMA\ aise\ - Sarà dedicata all'emigrazione italiana la quarta edizione del premio giornalistico intitolato alla memoria di Giuseppe “Bepi” Zanfon, organizzato da Assostampa Belluno e Sindacato Giornalisti del Veneto con il contributo del Consorzio dei Comuni del Bacino Imbrifero Montano del Piave e con il patrocinio della Regione del Veneto, della Provincia di Belluno, del Comune di Longarone, della Fondazione Vajont e dell'Associazione Bellunesi nel Mondo, che come da tradizione vedrà la sua cerimonia di premiazione a Longarone nel mese di ottobre.
Dopo il dissesto idrogeologico e lo sport, quest'anno ad essere premiati saranno infatti i servizi giornalistici che con foto o riprese video avranno saputo raccontare al meglio storie di emigrazione italiana, odierne o del passato.
Il premio è riservato a giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti che, con i loro servizi pubblicati su testate giornalistiche con edizione cartacea, televisiva e/o web, abbiano contribuito a raccontare con parole, foto e immagini storie di emigrazione italiana, odierne o del passato.
Il premio riguarda servizi o inchieste pubblicati su testate cartacee, teletrasmessi o "messi in rete" su testate italiane registrate, tra il 1° gennaio 2019 e il 30 giugno 2021, che si segnalino per completezza di informazione e obiettività, nel rispetto dei valori deontologici della professione giornalistica.
Bepi Zanfron, il cui nome è indissolubilmente legato agli scatti del Vajont, è stato un professionista che ha raccontato con le sue fotografie innumerevoli pagine di vita e di cronaca quotidiana; fondamentale per ricordare la storia dei nostri emigranti la sua collaborazione con l'Associazione Bellunesi nel Mondo, per la quale realizzò centinaia di scatti di emigranti bellunesi in tutto il pianeta.
Novità anche per quanto riguarda le premiazioni finali: da quest'anno, saranno infatti tre i lavori premiati, che verranno raccolti in un'unica graduatoria finale, superando così le divisioni in sezioni tra carta stampata, web e televisione.
I lavori, andati in onda o messi online tra il 1 gennaio 2019 e il 30 giugno 2021, potranno essere inviati dagli stessi autori, dai direttori delle testate o dai capiredattori entro le ore 12.00 del 2 ottobre 2021, insieme ad un breve curriculum professionale, all'indirizzo premiozanfron@sindacatogiornalistiveneto.it
La premiazione si svolgerà il prossimo 23 ottobre 2021, nella Sala Consiliare del Municipio di Longarone, all'interno delle manifestazioni per il 58. anniversario della tragedia del Vajont; solamente in quell'occasione saranno svelati i nomi della terna finalista e del vincitore. (aise)