Abm in lutto: è morto Rino Dal Farra

BELLUNO\ aise\ - L’Associazione Bellunesi nel Mondo e il comitato di redazione di “Bellunesi nel mondo” piange la scomparsa di Rino Dal Farra. Nato nel 1935 a Cornei, è morto nella sua casa a Pianon, Tambre. La valigia lo ha portato in Svizzera, in diverse zone di Zurigo, dal 1958 fino al 1994. In terra elvetica si è fatto una famiglia, con la moglie Klara e quattro figli.
Il suo sogno di rientrare nel Bellunese si è coronato nel 1994, con la costruzione di una casa a Pianon. Venuta a mancare, nel 2006, sua moglie Klara ha continuato la sua vita in solitaria, ma non mancava di passare in sede Abm e inoltre, grazie al supporto del presidente onorario Gioachino Bratti, la sua passione per le barzellette in dialetto bellunese lo hanno portato a pubblicare il libro “Se vedaron... disea an orbo”; le stesse barzellette sono presenti, come rubrica, sulla rivista “Bellunesi nel mondo”.
Questo il ricordo del figlio: “Ha saputo riempire la sua vita con molti interessi, tra cui la pubblicazione di due libri in dialetto “alpagoto”. Suonava in chiesa, quasi ogni domenica l'organo, accompagnando così il coro di Cornei. Ha dato lezioni gratuite di pianofort”.
“Una persona generosa – ha detto il presidente Abm Oscar De Bona - e che di certo ricorderemo nella prossima edizione del premio internazionale “Bellunesi che onorano la provincia di Belluno in Italia e all’estero”.
A ricordarlo anche il presidente onorario Bratti: “È stato mio compagno di classe alle magistrali. Una persona brillante, con il quale ho avuto il piacere di condividere alcuni anni della mia vita. Ci rimarranno le sue spassosissime barzellette. Ciao Rino”. (aise)