Bruxelles: il Casi – Uo presenta il sondaggio sulla nuova immigrazione italiana

BRUXELLES\ aise\ - Nell’ambito del ciclo di incontri organizzato per celebrare i cinquant'anni del Centro di Azione Sociale Italiana 1971-2021 – Casi Uo, venerdì 24 settembre verranno presentati i risultati di un'indagine sulla nuova immigrazione italiana a Bruxelles. Condotta dal Casi-Uo tra il 2018 e il 2021, l’indagine sarà presentata a partire dalle 17.00 all’Escale du Nord (Rue du Chapelain 1, 1070 Anderlecht).
Dopo l’introduzione, i lavori si soffermeranno sulle ragioni dell'emigrazione con la presentazione di dati e testimonianze sulle condizioni di lavoro e di vita in Italia. Seguirà una sessione di domande e risposte.
La seconda parte, a partire dalle 18.15, inizierà con una tavola rotonda sulle condizioni di lavoro e di vita dei nuovi immigrati italiani a Bruxelles.
Interverranno Eleonora Medda, coordinatrice del Patronato INCA-CGIL Belgio e membro del Comitato di presidenza del Cgie; Alessandro Mazzola, ricercatore all’Università di Liegi; e Simone Napolitano, amministratore del gruppo Facebook "Italiani e italiane a Bruxelles".
Dopo le domande e commenti del pubblico, l’incontro si concluderà con la presentazione dei progetti del Casi-Uo legati alla nuova immigrazione italiana a Bruxelles.
Per partecipare occorre prenotare scrivendo a casiuo1970@gmail.com. (aise)