CIAAE: inizia il corso in “Studi e Gestione delle Istituzioni della Collettività Italiana in Argentina”

BUENOS AIRES\ aise\ - Inizia oggi il corso in “Studi e Gestione delle Istituzioni della Collettività Italiana in Argentina” del Centro Italo Argentino di Alti Studi (CIAAE) dell'Università di Buenos Aires. 75 i giovani selezionati tra quanti – più di 700 – hanno inviato la propria candidatura entro il 12 luglio scorso.
Come previsto dal programma di proposta accademica, per scegliere i partecipanti – spiega il Centro – si sono tenuti tavoli istituzionali per ogni circoscrizione consolare, che hanno visto la partecipazione di rappresentanti dell'Ambasciata d'Italia in Argentina, dei rispettivi consolati e agenzie consolari, dei Comites e di FEDITALIA, oltre al CIAAE.
75 gli studenti scelti per questa edizione del diploma; il Centro ha anche concesso una borsa di studio a 15 giovani che soddisfano gli altri criteri stabiliti ma che non posseggono cittadinanza italiana o la cui procedura è in via di conclusione.
“Riteniamo che l'ampio successo che questa edizione ha avuto, con più di 700 domande di iscrizione di giovani provenienti da tutto il Paese, rifletta la vitalità della comunità italo-argentina e la volontà dei giovani di partecipare in seno alle istituzioni”, il commento del CIAAE.
Per la selezione, si è tenuto conto dei criteri dell’età, della parità di genere, della distribuzione geografica, della cittadinanza, della residenza nella circoscrizione consolare, della conoscenza della lingua italiana, della partecipazione ad associazioni e delle motivazioni espresse.
A quanti non sono stati scelti, il Centro Studi ricorda che, durante il corso, sono in programma diverse conferenze e dibattiti aperti, oltre che la pubblicazione dei materiali online.
Le lezioni iniziano oggi, 26 luglio.
La “diplomatura” si realizzerà in modalità virtuale, attraverso la piattaforma messa a disposizione dalla Facoltà di Scienze Economiche dell'Università di Buenos Aires, e avrà una durata complessiva di 5 mesi, da luglio a dicembre 2021.
Questa proposta accademica ha l’obiettivo di fornire ai partecipanti strumenti multidisciplinari che consentano loro di comprendere e affrontare in modo globale le principali sfide che la comunità italiana deve fronteggiare oggi. (aise)