Corregionali all'estero: il corso Origini Italia valore aggiunto per il Fvg

TRIESTE\ aise\ - Il corso “Origini Italia” rappresenta una storia di successo della quale “il Friuli Venezia Giulia deve essere orgoglioso” perché nei suoi oltre vent'anni di storia, grazie alle capacità di chi lo ha gestito e organizzato, è “costantemente cresciuto nonostante le difficoltà e le crisi internazionali, tra cui la pandemia, che si sono verificate”. È questo il messaggio lanciato dall'assessore ai Corregionali all'estero di Regione Friuli Venezia Giulia, durante la cerimonia conclusiva della ventunesima edizione del corso Origini Italia 2021, (iscrizione aperte fino al 31 maggio al corso 2022) il corso in export management e sviluppo imprenditoriale organizzato da Mib - School of management e rivolto ai discendenti degli immigranti italiani per cercare fortuna nel mondo, alla quale hanno partecipato oltre ai vertici dell'istituto formativo anche rappresentanti del ministero degli Esteri, dell'Ice e delle associazioni dei corregionali all'estero.
L'esponente della Giunta ha sottolineato anche che il successo di Origini è basato principalmente su due fattori: la squadra che lo organizza e la capacità di restituire grande valore a tutti i soggetti convolti, a partire dagli studenti, al Mib che lo realizza, alle aziende coinvolte, fino alle realtà che lo sostengono come la Regione e l'Istituto per il commercio estero.
L'assessore ha infine spiegato che attraverso questa iniziativa vengono offerte nuove opportunità anche alle aziende italiane e del Friuli Venezia Giulia e si creano o rafforzano importanti legami con i nostri corregionali all'estero, che possono offrire nuove interessanti occasioni di scambi commerciali. La Regione continuerà quindi a sostenere con convinzione il Corso Origini Italia. (aise)