Fvg all’estero: ok alla rendicontazione per attrezzature informatiche

TRIESTE\ aise\ - Anche la V Commissione Bilancio consiliare permanente del Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia, presieduta da Diego Bernardis, ha espresso parere favorevole a maggioranza sulle parti di competenza sul disegno di legge regionale 147 “Misure finanziarie intersettoriali” (cosiddetta “Assestamento Bis”). Nello specifico, la legge che prevede “contributi straordinari per l’acquisizione e l’eventuale aggiornamento dei software e la gestione della contabilità”, ha riguardato, oltre all’articolo dedicato al settore Beni e attività culturali, Sport e Tempo libero, anche l’articolo 9, incentrati su Autonomie locali, Funzione pubblica, Sicurezza, Politiche dell'immigrazione, Corregionali all'estero e Lingue minoritarie.
In particolare, l'assessore regionale Pierpaolo Roberti si è soffermato sulla necessità di consentire l'ammissibilità a rendicontazione delle spese per l'acquisto di attrezzature informatiche a vantaggio di enti, associazioni e istituzioni dei corregionali all'estero in considerazione delle ripercussioni provocate dal perdurare dell'emergenza epidemiologica da Covid-19. Inoltre, viene previsto un contributo di 8mila euro per l'Associazione Plodar di Sappada per l'organizzazione dell'Assemblea annuale ordinaria del Comitato unitario delle isole linguistiche storiche germaniche in Italia. (aise)