Il MCL torna in Romania: incontro con mamme e ragazzi del centro Ancaar di Craiova

ROMA\ aise\ - A margine del Seminario Internazionale di Studi Europei “Il processo di integrazione e la crescita delle povertà nella stagione del Covid-19”, che si è tenuto a Bucarest il 16 e 17 maggio scorsi, il Movimento Cristiano Lavoratori ritorna in Romania dopo il dramma della pandemia che ha impedito ogni possibilità di contatto.
L'occasione è l'incontro con le mamme e tutti i ragazzi del Centro ANCAAR di Craiova, intitolato al compianto amico e dirigente nazionale Innocenzo Fiore. Della delegazione, guidata dal Presidente Generale MCL, Antonio Di Matteo, facevano parte anche Giorgio D'Antoni (Presidente MCL Siclia), Ubaldo Augugliaro (Presidente MCL Trapani), Cipriano Sciacca (Coordinatore Servizi MCL Sicilia) e Marco Boleo (Esecutivo MCL Nazionale).
Condivisione, rispetto e amicizia i valori che sono stati suggellati da una affettuosa accoglienza, impreziosita dal rito tradizionale del pane e del sale, che viene riservato nelle occasioni speciali agli ospiti più graditi e stretti da un forte e duraturo legame. Sentimenti di particolare vicinanza in spirito di comunione sono stati espressi alla neo-Presidente, Luminita Sandu, da parte di tutta la delegazione, anche nel ricordo di Carmen Alexiu, scomparsa improvvisamente lo scorso anno. Non va neanche dimenticata la grande umanità degli operatori, che fa del Centro ANCAAR “Innocenzo Fiore”, un punto di riferimento per le altre strutture del settore in Italia e all'estero.
Lumina Sandu, dal canto suo ha ribadito stima e gratitudine nei confronti del MCL per il sostegno che il Movimento assicura da sempre alla struttura che assiste bambini e ragazzi autistici. Al termine dell'incontro, caratterizzato da momenti emozionanti, è stata manifestata la promessa di tornare presto, possibilmente nel gennaio prossimo per il ventennale dell'Associazione. Di Matteo nel suo toccante intervento ha lanciato un appello: "Abbiate cura di voi e dei vostri ragazzi, che anche a noi stanno tanto a cuore". (aise)