L’Unaie, le sue storie e il futuro: Mucci (We the Italians) intervista Ilaria del Bianco

ROMA\ aise\ - “La protagonista di questa nuova intervista è una delle più importanti personalità tra coloro che si occupano di emigrazione italiana all'estero. Ilaria Del Bianco è stata Presidente dell'UNAIE, Unione Nazionale delle Associazioni degli Immigrati e degli Emigrati. È membro dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio Dei Toscani all’estero, e Presidente dell’Associazione “Lucchesi nel mondo”. La sua esperienza è molto importante e interessante per raccontare le storie di coloro che sono partiti lasciando l'Italia, e allo stesso tempo per descrivere come le diverse parti d'Italia si relazionano con i loro discendenti all'estero. L'Italia e la sua diversità, fatta di mille differenti approcci e tradizioni, si conferma luogo di enti locali molto diversi e affascinanti. Ringraziamo la Dottoressa Del Bianco per questo interessante viaggio che, ne siamo certi, piacerà molto anche ai nostri lettori”. Inizia così l’intervista che Umberto Mucci, fondatore e direttore del portale che si occupa dei legami tra Italia e Stati Uniti, “We the Italians”, ha realizzato con Ilaria del Bianco, presidente dell’Associazione Lucchesi nel Mondo”.
“Cos’è l’UNAIE, Unione Nazionale delle Associazioni degli Immigrati e degli Emigrati?
UNAIE è un’associazione che ad oggi coordina le attività di molteplici associazioni che si occupano di immigrazione e che hanno come caratteristica una territorialità regionale o provinciale, da diverse parti del nostro Paese.
Sono sorte un caleidoscopio di istituzioni, alcune già da più di 50 anni, tutte accomunate dall’essere associazioni di volontariato. Sia sul territorio dove operano le loro sedi sia all’estero, si sono costruite, ormai da tempo, una propria identità e lavorano per la promozione delle comunità nel mondo: per il mantenimento dei legami, per la facilitazione dei rapporti e per agevolare coloro che anche oggi, spinti dal desiderio di trovare nuove e migliori opportunità di studio e/o di impiego, si recano all’estero.
UNAIE ricopre il ruolo di portavoce politico per tutte queste associazioni che la compongono. Sia io, in quanto ex Presidente di UNAIE fino a novembre scorso, sia l’attuale Presidente, Oscar De Bona, siamo all’interno del Consiglio Generale degli Italiani all’Estero, dove abbiamo portato le istanze delle nostre comunità e mostrato insieme come questo tipo di associazionismo può rappresentare una grande opportunità di promozione dell’Italia nel mondo. UNAIE è anche un luogo di condivisione di esperienze e di buone pratiche tra realtà che operano in maniera differente e dove possono nascere, per questa sua caratteristica, partnership, iniziative e progetti comuni per la promozione delle bellezze e delle eccellenze dei propri territori all’estero”.
L'intervista completa è disponibile in italiano e in inglese a questo link. (aise)