“Un secolo di Italia a Oakland in California”: Mucci (wetheitalians) a colloquio con il presidente del Colombo Club Puppione

ROMA\ aise\ - “Senza la pandemia si sarebbero celebrati lo scorso anno i 100 anni di un prestigioso club italiano in California, nato nel 1920: il Colombo Club. L’anniversario a cifra tonda richiedeva importanti festeggiamenti, ma sappiamo bene che il 2020 non lo ha permesso. C’è però un libro che celebra la storia del club e quest’anno si celebrerà come merita”. Nell’occasione Umberto Mucci, fondatore e direttore del portale wetheitalians.com, ha intervistato il presidente del club, Rich Puppione, autore del libro “Cent’anni: a 100 year history of the Colombo Club”, con il quale ha chiacchierato delle sue origini italiane, piemontesi in particolare, della presenza italiana nella regione e della storia del club, che fu fondato il 22 agosto 1920 da 22 uomini originari della regione Piemonte e che ancora oggi organizza numerose attività per la comunità italiana di Oakland e dintorni, ma ospita anche un ricevimento di benvenuto per ogni nuovo Console Generale italiano che giunge a San Francisco.
“Oggi, il Colombo Club è riconosciuto come uno dei più grandi club sociali italiani negli Stati Uniti”, racconta. “Continua ad essere fermamente impegnato negli ideali dei membri fondatori, sforzandosi di fornire alle famiglie e agli ospiti attività sociali che onorano il patrimonio culturale italiano e preservano le tradizioni italiane”.
L’intero articolo-intervista, intitolato “Un secolo di Italia a Oakland in California, anzi un secolo + 1: benvenuti al Colombo Club”, si può leggere in versione italiana e inglese sul portale wetheitalians.com. (aise)