Vicentini nel Mondo: al via il 64° corso sull’architettura palladiana

VICENZA\ aise\ - Visitare le principali opere palladiane. C’è questa alla base del 64° Corso sull’Architettura Palladiana, la cui edizione 2022, a cura dall’Associazione Vicentini nel Mondo, prenderà il via il 31 agosto per poi chiudersi il 6 settembre focalizzandosi sugli aspetti tipologici e funzionali delle architetture di Palladio offrendo sul tema uno sguardo nuovo.
Il corso si articola in sette giorni di visite, conferenze e laboratori. Le visite sono organizzate come veri e propri seminari all’interno degli edifici, con il supporto di dossier che illustrano i disegni palladiani di progetto, piante e sezioni delle architetture, modelli di riferimento. Le conferenze in aula affrontano temi generali dell’opera di Palladio. Nei “Palladio Lab” i partecipanti sono chiamati a sperimentare di persona le diverse modalità di indagine: come si legge un edificio a partire dalle sue murature? Cosa ci racconta la visione diretta di un disegno autografo di Palladio?
L’Associazione Vicentini nel Mondo favorirà la partecipazione di 2 giovani oriundi vicentini tra i 22 e 45 anni alle seguenti condizioni: l’iscrizione è gratuita, così come l’alloggio (in stanza condivisa con altro partecipante) in pernottamento e prima colazione dal 30/08 (sera) al 7/09 (mattino); è previsto anche un contributo per le spese di viaggio fino ad un massimo del 50%, e comunque non oltre 500,00 euro, del biglietto aereo in classe economica valido massimo 1 mese.
La scheda di richiesta di partecipazione dovrà pervenire per mail alla segreteria dell’Associazione Vicentini nel Mondo (info@entevicentini.it – www.entevicentini.it), completa di tutta la documentazione richiesta, entro il 23 maggio 2022. (aise)