VILLERUPT: RICONOSCIMENTO DELLA CITTÀ E DELLA COMUNITÀ CITTADINA A MARIE LOUISE ANTENUCCI

VILLERUPT: RICONOSCIMENTO DELLA CITTÀ E DELLA COMUNITÀ CITTADINA A MARIE LOUISE ANTENUCCI

VILLERUPT\ aise\ - Doppio riconoscimento per la professoressa Marie Louise Antenucci a Villerupt.
Antenucci, infatti, nell’ambito della 3a Edizione del “Premio Comitato di Metz degli Italiani all’Estero/Consolato Generale d’Italia a Metz”, è stata selezionata quale “Donna dell’Anno 2018 del Grand Est di Francia”.
Conseguito nel 2000, presso l'Università di Metz, il dottorato di Storia sul tema "Les Italiens en Moselle, 1870-1940", Maria Luisa Antenucci si é consacrata all’insegnamento della Storia e della Geografia a beneficio dei giovani delle scuole medie e liceo della Lorena.
Gestisce i corsi d’italiano presso la sezione europea del Liceo Alfredo Mezières di Longwy, per la preparazione degli studenti al conseguimento del doppio diploma di Baccalaureat e Maturità ESABAC. Per oltre 20 anni impegnata a promuovere, nel Dipartimento di Meurthe et Moselle, la nostra lingua e cultura presso scuole ed università francesi,
la professoressa ha anche promosso nella Regione la conoscenza della Emigrazione italiana nell’Est della Francia.
Per il suo impegno in seno al Consiglio d’Amministrazione del Festival del Cinema Italiano di Villerupt, giunto alla 41ma Edizione, Antenucci ha ricevuto nei giorni scorsi, presso la Municipalità di Villerupt, il riconoscimento della Città e della Comunità cittadina, alla presenza del Sindaco Alain Casoni, del Console Generale a Metz, Adolfo Barattolo, e del Presidente del Comites di Metz Salvatore Tabone. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi