Young Investigator Awards: ultimi giorni per rispondere ai bandi dell’Issnaf

WASHINGTON\ aise\ - Scade il 3 luglio il termine per rispondere ad uno dei bandi con cui l'ISSNAF, la Fondazione che riunisce Scienziati e Studiosi Italiani in Nord America, assegna annualmente i premi Young Investigator Awards.
I premi vengono assegnati a ricercatori italiani di varie discipline che si siano distinti per il loro lavoro negli Stati Uniti o in Canada, in riconoscimento del loro contributo “significativo e innovativo” nei diversi campi della ricerca.
Sei i premi banditi anche quest’anno, grazie alla generosità degli sponsor.
I PREMI
PREMIO DELL’AMBASCIATA ITALIANA PER LA RICERCA NELLA EQUITÀ ALIMENTARE

Istituito nel 2020, nell'edizione di quest'anno intende premiare i giovani ricercatori italiani negli USA che forniscono contributi fondamentali all'agricoltura, alla qualità e alla sicurezza alimentare con gli obiettivi più ampi di riduzione della povertà, lotta ai cambiamenti climatici e miglioramento della salute umana. Rientrano nell'ambito del premio la ricerca nei settori specifici dell'innovazione agricola e industriale, della scienza dei dati, dell'economia, della salute umana, delle scienze ambientali e dell'ingegneria.
PREMIO FRANCO STRAZZABOSCO PER LA RICERCA NELL’INGEGNERIA CON UN FOCUS SULL’ENERGIA SOSTENIBILE
Istituito nel 2013 dalla famiglia Strazzabosco in memoria di Franco Strazzabosco, questo premio è un omaggio al coraggio imprenditoriale degli ingegneri italiani che si sforzano di applicare le scoperte scientifiche a vantaggio di tutti.
PREMIO INFN BRUNO TOUSCHEK PER LA RICERCA NELLA FISICA DELLE PARTICELLE ELEMENTARI.
Istituito quest’anno dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, il premio è alla memoria di Bruno Touschek per il suo lavoro pionieristico nei campi della fisica delle particelle elementari e degli acceleratori di particelle. Premia i contributi in questi campi così come in quello della cosmologia.
PREMIO MARIO GERLA PER LA RICERCA INFORMATICA
Istituito dalla famiglia Gerla nel 2019 in memoria di Mario Gerla, docente di informatica alla UCLA e fondatore di ISSNAF.
PREMIO PAOLA CAMPESE PER LA RICERCA IN MALATTIE EMATOLOGICHE
Istituito da Stefania e Vito Campese nel 2011 in memoria della loro giovane, talentuosa e generosa figlia Paola.
PREMIO RNB4CULTURE PER L’INNOVAZIONE NELLO STUDIO DELLA CULTURA ITALIANA
Fondato nel 2021 da RnB4Culture, questo riconoscimento intende premiare la vivacità della ricerca nella cultura italiana e nella sua natura in evoluzione espressa in una varietà di modi, come gli usi innovativi della tecnologia, o l’originalità di approccio, oppure il contributo a questioni e tendenze più ampie che interessino le discipline umanistiche in generale.
I PREMI
I vincitori riceveranno un premio di 3mila dollari. Vincitori e finalisti saranno ospiti dell’evento annuale dell’Issnaf all’Ambasciata italiana a Washington; i loro lavori saranno pubblicati sui canali web e social della fondazione.
Per candidarsi ai premi occorre avere la cittadinanza italiana; provare l’affiliazione in corso con un istituto di ricerca negli Stati Uniti o in Canada (ad eccezione dei candidati al Premio dell’Ambasciata d'Italia che devono lavorare negli Stati Uniti); e un dottorato di ricerca o una Residenza Medico/Veterinaria conseguita dal 2015 in poi.
Le candidature saranno valutate in base al curriculum, alla qualità, all’impatto e al contributo alla ricerca. Per ogni premio saranno nominati tre finalisti che potranno presentare il loro lavoro alla giuria durante lo Young ISSNAF Symposia in programma, in modalità virtuale, dal 24 al 28 ottobre.
I finalisti, come detto, saranno invitati a partecipare all’evento annuale della fondazione a Washington, durante il quale saranno annunciati i vincitori.
Le candidature vanno inviate entro il 3 luglio.
Dettagli e informazioni sono disponibili qui. Per ogni altra esigenza si può scrivere all’indirizzo awards@issnaf.org. (aise)