AICS IL CAIRO E UNFPA CELEBRANO LA GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA

AICS IL CAIRO E UNFPA CELEBRANO LA GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA

IL CAIRO\ aise\ - L’Ambasciata d’Italia al Cairo, l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) del Cairo e il Fondo delle Nazioni Unite per la Popolazione (UNFPA), in collaborazione con il Consiglio Nazionale delle Donne (NCW) e il Consiglio Nazionale per l’Infanzia e la Maternità (NCCM), hanno celebrato domenica 8 marzo, presso la sede dell'Istituto Italiano di Cultura, la Giornata Internazionale della Donna.
La tutela e la promozione dei diritti delle donne e delle ragazze è una priorità per la Cooperazione Italiana e per UNFPA, che da anni sostengono iniziative in questo settore attraverso una forte collaborazione con le controparti egiziane, tra cui il Ministero della Solidarietà Sociale, NCCM, NCW e le istituzioni della società civile.
Durante il pomeriggio più di 80 giovani hanno partecipato ad attività sportive e artistiche, così come a spettacoli teatrali interattivi volti a sensibilizzare i giovani sulla violenza di genere e a mobilitarli per l’empowerment di donne e ragazze.
In serata, l’evento ha riunito l’ambasciatore d’Italia Giampaolo Cantini, il ministro della Solidarietà Sociale Nevine El Kabbaj, il capo della Cooperazione Internazionale del Consiglio Nazionale delle Donne Naglaa El Adly, l’esperto di Protezione Sociale e dell’Infanzia presso il Consiglio Nazionale per l’Infanzia e la Maternità Zeina Spinelli, il vice rappresentante Paese di UNFPA in Egitto Germaine Haddad e il direttore della Cooperazione Italiana al Cairo Felice Longobardi.
Il panel istituzionale è stato seguito dalla proiezione di quattro cortometraggi che hanno affrontato le ripercussioni sociali, sanitarie e psicologiche della violenza sulle donne. Questi hanno fornito ai partecipanti l’occasione di discutere sul ruolo dei film e del cinema nel promuovere consapevolezza sul tema della violenza di genere. Le proiezioni dei film sono state coordinate da MedFest, un forum di film educativi a tema medico che intende promuovere il ruolo del cinema nel cambiamento delle norme sociali e nel cambiamento dei comportamenti in tema di uguaglianza di genere.
Alla giornata ha partecipato anche Nevine El Kabbaj, ministra della Solidarietà Sociale, che ha voluto più volte sottolineare la preziosa collaborazione tra il Ministero e l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, non solo su progetti di empowerment femminile, ma su un’ampia gamma di progetti di sviluppo. La ministra ha tenuto a ringraziare il sistema Italia per la cooperazione di lunga data e per il prezioso contributo allo sviluppo del Paese.
A margine dell’evento, mentre l’intero edificio dell’Istituto Italiano di Cultura era illuminato di viola, il colore scelto in tutto il mondo per la Giornata Internazionale della Donna, si è tenuta una mostra d’arte con installazioni e collage sul tema dell’uguaglianza di genere e l’esposizione dei prodotti artigianali del progetto “Promozione dei diritti dei minori ed empowerment della famiglia nel Governatorato del Fayoum”, finanziato da AICS e gestito da NCCM.
Le donne della “Tunis Village Community Kitchen” hanno contribuito al rinfresco offrendo alcune delle loro specialità. La Community Kitchen, nata nel novembre 2019, è un importante risultato di un’iniziativa di empowerment economico delle donne di Fayoum che è stata realizzata nell’ambito del Programma Congiunto di Sviluppo Rurale dell’Unione Europea (EU Joint Rural Development Programme), finanziato dall’Unione Europea e realizzato dall’Ambasciata d’Italia al Cairo con il supporto tecnico di AICS. (aise)


Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli