AL VIA IL PROGRAMMA DI FORMAZIONE PER COOPERANTI

AL VIA IL PROGRAMMA DI FORMAZIONE PER COOPERANTI

ROMA\ aise\ - Il “Fellowships Programme for Technical Cooperation Capacity Building and Human Resources Development” è un’iniziativa finanziata dal Governo Italiano attraverso la Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) e l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) e curata dal Dipartimento degli Affari Economici e Sociali delle Nazioni Unite (UN/DESA), che ha come obiettivo offrire a giovani laureati che non abbiano superato i 28 anni di età la possibilità di svolgere un percorso di formazione professionale presso uffici di organizzazioni del sistema delle Nazioni Unite in paesi in via di sviluppo o presso sedi estere dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo. Le borse hanno la durata di quasi un anno e prevedono, prima dell’assunzione dell’incarico presso i paesi di destinazione, un corso di formazione di due settimane.
Il Programma 2020-2021 è indicativamente articolato come segue: maggio 2021 corso di formazione; giugno 2021 – maggio 2022: tirocinio presso uffici di organizzazioni del sistema delle Nazioni Unite in paesi in via di sviluppo o presso sedi estere dell’AICS.
A causa della pandemia COVID-19 potrebbero verificarsi delle variazioni sia nella data di inizio della borsa sia nelle sue modalità di attuazione (in presenza presso le sedi di assegnazione o in modalità teleworking).
Per poter partecipare al Programma è necessario possedere i seguenti requisiti: essere nati il o dopo il 1° gennaio 1992, possedere la nazionalità italiana, avere un’ottima conoscenza della lingua inglese e italiana, possedere o una laurea Specialistica/Magistrale, laurea Magistrale a ciclo unico, laurea Triennale accompagnata da un titolo di Master universitario, o Bachelor’s Degree accompagnato da un titolo di Master universitario.
La scadenza per l’inoltro delle domande è il prossimo 30 ottobre alle 15.00 (ora locale italiana). Le domande incomplete o pervenute in ritardo non saranno prese in considerazione. Mentre per quanto concerne le domande, partecipazione dovranno essere inviate online attraverso il sistema di “Online Web Application” (OWA) dell’ufficio UN/DESA di Roma raggiungibile dal sito www.undesa.it
A causa dell’elevato numero di candidature previste verranno contattati esclusivamente i candidati preselezionati. (aise) 

Newsletter
Archivi