IL DIRETTORE AICS MAESTRIPIERI ALLA 9^ EDIZIONE DELL’IMUN

IL DIRETTORE AICS MAESTRIPIERI ALLA 9^ EDIZIONE DELL’IMUN

ROMA\ aise\ - Il direttore dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, Luca Maestripieri, è intervenuto nelle giornate del 14 e 15 gennaio all'IMUN 2020, parlando ai ragazzi presenti di come la Cooperazione allo Sviluppo declini gli SDGs in un’ottica di sviluppo sostenibile.
Giunta alla sua nona edizione, l’IMUN - Italian Model United Nations è la più grande simulazione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite organizzata in Italia. L’evento, che gode del patrocinio della Regione Lazio, si è aperto lunedì 13 gennaio a Roma e si chiuderà domani, venerdì 17. Durante queste giornate gli studenti si cimentano e approfondiscono i temi oggetto dell’agenda politica internazionale indossando i panni di ambasciatori e diplomatici.
Nel rivestire questo ruolo, gli studenti "delegati" svolgono le attività tipiche della diplomazia: tengono discorsi, preparano bozze di risoluzione, negoziano con alleati e avversari, risolvono conflitti ed imparano a muoversi all’interno delle committees adottando le regole di procedura delle Nazioni Unite.
Nei dunque giorni passati gli studenti sono stati suddivisi in "commissioni", ciascuna delle quali ha trattato un argomento legato all’ambito di competenza della commissione stessa. In particolare, gli studenti hanno dibattuto di SDGs e sviluppo sostenibile, anche in compagnia del direttore Maestripieri.
In totale partecipano all’IMUN 2020 più di 4.000 studenti provenienti da tutte le scuole superiori di Lazio e Umbria, nonché diverse delegazioni straniere. Durante la cerimonia di premiazione sarà assegnato il premio "best delegate" allo studente o alla studentessa che avrà dimostrato durante la simulazione di avere maggiore talento. Il premio consiste in una borsa di studio integrale per la partecipazione gratuita al progetto "MUNER NY", che si svolgerà a New York dal 26 febbraio al 5 marzo 2020. (aise)


Newsletter
Archivi