LA GIORNATA MONDIALE DELL'ALIMENTAZIONE 2019 A BARI CON IL CIHEAM

LA GIORNATA MONDIALE DELL

BARI\ aise\ - Sono oltre 700 gli studenti delle ultime classi di alcune scuole superiori di Bari e provincia che, anche quest’anno, festeggeranno con il CIHEAM Bari la Giornata Mondiale dell’Alimentazione. Giunto alla quarta edizione, il Concerto per la Terra, che si svolgerà sabato 23 novembre (inizio ore 9.30) nella cornice del Teatro Petruzzelli, ha lo scopo non solo di contribuire a diffondere il tema promosso quest’anno dalla FAO: “Le nostre azioni sono il nostro futuro. Un'alimentazione sana per un mondo #FameZero”, ma anche di sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della povertà, della fame, della malnutrizione e sulle ripercussioni ambientali provocate da uno scorretto modo di nutrirsi.
Sul palco del Petruzzelli, esperti internazionali illustreranno le azioni da compiere per combattere questa piaga e cercheranno di incoraggiare i giovani a sostenere l’obiettivo globale #FameZero: un mondo in cui tutti possano avere regolare accesso a cibo di alta qualità per condurre una vita sana e attiva.
Ad accogliere gli ospiti, Maurizio Raeli, direttore del CIHEAM di Bari e Placido Plaza, Segretario Generale del CIHEAM, che illustreranno le attività dell’Organizzazione internazionale che opera, in stretta collaborazione con numerose istituzioni internazionali, per migliorare la sicurezza alimentare e nutrizionale, per potenziare le capacità degli agricoltori e delle comunità costiere e per investire sulle giovani generazioni attraverso attività di formazione, ricerca e cooperazione. Il CIHEAM Bari, in particolare, in 57 anni di attività, attraverso la straordinaria esperienza di dialogo e cooperazione interculturali, ha formato oltre 40.000 ragazzi e ragazze.
Alla manifestazione, che sarà condotta da Antonio Stornaiolo, parteciperanno, tra gli altri, Antonio Decaro, Sindaco di Bari, Michele Emiliano, Governatore, Stefano Bronzini, Rettore dell’Università di Bari, Francesco Cupertino, Rettore del Politecnico di Bari, Emanuele Degennaro, Rettore della LUM (Libera Università Mediterranea) Jean Monnet, Grammenos Mastrojeni, Vice Segretario Generale dell’Unione per il Mediterraneo, Wafaa El Khoury, DPIC Service della FAO (il Servizio DPIC fornisce supporto agli investimenti ai Paesi dell'Europa e dell'Asia Centrale, del Nord Africa e del Vicino Oriente, dell'America Latina e dei Caraibi) Ersilia Vaudo Scarpetta, Chief Diversity Officer dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA).
Le conclusioni saranno affidate a Leonardo Bencini, ministro plenipotenziario del ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale (Maeci), e Teodoro Miano, vice presidente del CIHEAM.
Al Maestro Paolo Lepore è stata affidata la direzione artistica del Concerto per la Terra, che sarà eseguito dalla Jazz Studio Orchestra e dal Coro del Faro.
Il fittissimo programma artistico spazierà dal Rock al Pop, dalla musica lirica alla “world music”, passando attraverso una performance di Semba, musica e danza tradizionale dell'Angola, con gli artisti di fama internazionale Fernando Rodrigues e Michela Vernati. La ballerina barese Silvia Sisto danzerà sulle note della celebre romanza Nessun dorma della Turandot di Giacomo Puccini.
Organizzata dal CIHEAM Bari e promossa dalla FAO, la manifestazione è voluta e patrocinata dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi