L’AICS IN TUNISIA: LANCIATO IL PROGRAMMA DI COOPERAZIONE A FAVORE DI 31 NUOVI COMUNI TUNISINI

L’AICS IN TUNISIA: LANCIATO IL PROGRAMMA DI COOPERAZIONE A FAVORE DI 31 NUOVI COMUNI TUNISINI

TUNISI\ aise\ - Si è tenuto alla Residenza d'Italia a Tunisi, alla presenza del Ministro degli Affari Locali e dell'Ambiente, Mokthar Hammami, e di 31 sindaci tunisini, l'evento di lancio del programma di cooperazione italo-tunisina "PRODEC: Programma di sostegno per il decentramento in Tunisia", finanziato dall'Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo.
L'iniziativa PRODEC, il cui accordo è stato firmato in occasione del primo vertice italo-tunisino del 30 aprile scorso, rientra nel processo di decentramento definito nella Costituzione tunisina del 2014 oltreché nella strategia nazionale definita dal Governo tunisino. Questo programma intende migliorare l'accesso ai servizi per i cittadini in 31 comuni tunisini di nuova istituzione, selezionati dal Ministero degli Affari Locali e situati in 10 governatorati (Ben Arous, Ariana, Manouba, Biserta, Sousse, Mahdia, Sfax, Gabes, Medenine, Tozeur).
Il programma è realizzato grazie a un dono di 25 milioni di euro messo a disposizione dalla Cooperazione italiana, cifra che sarà integrata da contributo aggiuntivo di 6,5 milioni di euro per promuovere partenariati e sinergie tra i comuni italiani e i comuni tunisini. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi