SIERRA LEONE CENTRO PEDIATRICO DI GODERICH: IL PROGRAMMA DI EMERGENCY FINANZIATO DALL’AICS

SIERRA LEONE CENTRO PEDIATRICO DI GODERICH: IL PROGRAMMA DI EMERGENCY FINANZIATO DALL’AICS

ROMA\ aise\ - Il programma di EMERGENCY “SAFOES - Salute, Formazione ed Educazione sanitaria per la popolazione più vulnerabile in Sierra Leone”, finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS), nasce come risposta alle problematiche individuate da Emergency nel continuo processo di analisi dei bisogni del contesto sierraleonese. Il programma si svolge all’interno dell’EMERGENCY Surgical and Paediatric Centre di Goderich e s’inserisce all’interno di un progetto pluriennale, il cui scopo è quello di avere un impatto duraturo sull’intero Sistema Sanitario Nazionale.
Lo scopo – spiega la ONG – è quello di contribuire al miglioramento delle condizioni di vita della popolazione in età pediatrica in Sierra Leone e si sviluppa su tre direttrici strettamente connesse: continuare a garantire l’accesso gratuito ai servizi sanitari di base e specialistici ai bambini dai 0 ai 14 anni d’età all’interno del Centro Pediatrico di Goderich; realizzare un programma di educazione sanitaria che fornisca alla popolazione le conoscenze adeguate per riconoscere in maniera tempestiva varie sintomatologie; garantire una futura generazione di personale sanitario qualificato sierraleonese, attraverso percorsi di formazione dinamici e basati su standard internazionali.
Emergency è presente in Sierra Leone dal 2001, anno in cui ha aperto il Centro Chirurgico di Goderich, nei sobborghi di Freetown, la capitale del Paese. Sin da subito, a questo è stato affiancato il Centro Pediatrico con lo scopo di garantire cure gratuite e di qualità ai bambini fino ai 14 anni d’età. Entrambe le iniziative hanno ricevuto supporto dal Governo locale e dal Ministero della Salute, attraverso l’assegnazione di personale sanitario pubblico e l’implementazione dei programmi nazionali a sostegno della salute pediatrica.
Durante l’intera durata del programma, il personale Emergency lavorerà in stretta collaborazione con il District Health Medical Team, (l’autorità sanitaria locale) della Western Area Rural District, ente preposto dal Ministero della Salute a monitorare e intervenire a contrasto della malnutrizione. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi