"TATAOUI": PREMIATO IN TUNISIA UN PROGETTO FINANZIATO DALL’AICS

"TATAOUI": PREMIATO IN TUNISIA UN PROGETTO FINANZIATO DALL’AICS

TUNISI\ aise\ - Una cooperativa di donne del sud della Tunisia, protagoniste di un progetto finanziato dall’AICS, ha ricevuto il primo premio nazionale per la migliore presentazione dei prodotti del territorio alla fiera della "femme rurale" organizzata a Tunisi dal 13 al 17 ottobre.
È il primo, grande risultato ottenuto dal marchio "Tataoui", nato lo scorso aprile come marchio identificativo dei prodotti realizzati da alcune cooperative del governatorato di Tataouine. Si tratta, nello specifico, di cooperative agricole composte principalmente da donne e giovani, create e sostenute grazie all’iniziativa "Ter-re: dal territorio al reddito" realizzata dall'organizzazione italiana ARCS con il finanziamento della Cooperazione italiana.
Il lancio del marchio e la partecipazione alle principali fiere nazionali rientrano tra le attività previste per valorizzare le conoscenze tradizionali e i prodotti locali col fine di migliorare la condizione di vita delle donne e dei giovani che abitano una delle zone più svantaggiate del Paese.
Il riconoscimento è stato assegnato al gruppo locale per lo sviluppo agricolo (GDA) del villaggio di Douiret, che ha dovuto competere con altre settanta cooperative agricole presenti alla fiera, con i rispettivi prodotti. Al termine della manifestazione il primo premio è stato quindi assegnato al GDA di Douiret e ai suoi prodotti: tisane, cosmetici a base di argilla locale e piante aromatiche. In rappresentanza di questo GDA è stata la giovane Esma Douiri a ritirare la targa e il diploma del premio dalle mani del Primo ministro tunisino, Youssef Chahed e del Ministro dell’Agricoltura, Samir Taieb. Anche i rappresentanti di Tataouine all’Assemblea Nazionale, il parlamento tunisino, hanno voluto menzionare in aula i risultati raggiunti da questo gruppo di giovani donne.
A conferma del successo che stanno riscontrando i prodotti TATAOUI su scala nazionale, negli ultimi giorni il marchio ha ricevuto un altro importante riconoscimento istituzionale. Lo scorso 29 ottobre, infatti, il governatore di Tataouine ha infatti premiato tre gruppi di sviluppo agricolo provenienti dai villaggi di Douiret, Bir Thalathine e Ras el Oued. In questa occasione, a nome dei tre GDA, il presidente del gruppo di Douiret Khaoula Sabri ha illustrato il percorso che ha portato il progetto "Ter-re" a creare i tre gruppi e il marchio TATAOUI, ringraziando, tra gli altri, il sostegno ricevuto dalla Cooperazione italiana. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi