“CIMENTANDO SUEÑOS”: L’IILA PER L’INCLUSIONE DI ARTIGIANE IN PARAGUAY

“CIMENTANDO SUEÑOS”: L’IILA PER L’INCLUSIONE DI ARTIGIANE IN PARAGUAY

ROMA\ aise\ - L’Istituto Internazionale italo-latinoamericano, IILA, ha donato l’equipaggiamento completo per il funzionamento di tre laboratori di cucito e dei relativi showroom nelle municipalità paraguayane di Itauguà, Pilar e Yataity allo scopo di promuovere la realizzazione, l’esposizione e commercializzazione di manufatti delle donne artigiane beneficiarie del progetto “Cimentando Sueños” che da tre anni si occupa di favorire l'inclusione sociale e l’accesso al mondo del lavoro di un gruppo di 80 artigiane locali attraverso un percorso di formazione professionale continua.
Nell’evento virtuale che si è tenuto ieri, 19 novembre, alla presenza della Primera Dama di Paraguay, Silvana Abdo, come testimone d'onore, la Segretaria Generale dell'IILA, Antonella Cavallari, accompagnata dell’Ambasciatore del Paraguay e Presidente dell’IILA, Roberto Melgarejo, ha consegnato ai sindaci delle tre municipalità, l’Intendente de Pilar Alfredo Cristóbal Stete, l’Intendente de Yataity Hugo Portillo e l’Intendente de Itauguá, Miguel Ángel Meza Acosta, tutte le attrezzature necessarie per i laboratori e gli showroom, oltre agli strumenti informatici necessari per proseguire online la formazione delle artigiane a causa della pandemia di Covid-19.
Durante la cerimonia di consegna, la SG Cavallari ha auspicato che il lavoro collettivo promosso dalle 80 artigiane del progetto "veda presto guadagni tangibili, favorendo la loro inclusione socio-lavorativa, l'apprezzamento del proprio lavoro e la spinta economica per loro e per le loro famiglie". La Primera Dama Silvana Abdo, nel ringraziare l’IILA per il costante sostegno dato alle artigiane locali, ha spiegato che con la consegna dei materiali per laboratori e showroom “si apre un nuovo capitolo del progetto Cimentando Sueños, in cui dal sogno si passa alla realtà dei fatti”. (aise) 

Newsletter
Archivi