COLLABORAZIONE TRANSFRONTALIERA TRA INGEGNERI E ARCHITETTI TICINESI E ITALIANI

COLLABORAZIONE TRANSFRONTALIERA TRA INGEGNERI E ARCHITETTI TICINESI E ITALIANI

COMO\ aise\ - Garantire la reciprocità dell'accesso ai rispettivi mercati e combattere la concorrenza sleale. Questo l’obiettivo della collaborazione transfrontaliera intrapresa dall'Ordine Ticinese degli Ingegneri e degli Architetti (OTIA) e dagli Ordini degli Ingegneri e Architetti delle Province di Como, Lecco, Novara, Varese e Verbano Cusio Ossola che mercoledì prossimo presenteranno alla stampa i progetti in corso e quelli previsti nei prossimi mesi.
Tra questi ultimi, in particolare, quelli relativi alla centralità del concorso di progetto per la realizzazione di opere edili e di genio civile di qualità a favore dei committenti pubblici e privati e alla creazione di regole nazionali sull'esercizio delle professioni di ingegnere e di architetto.
La conferenza di presentazione si terrà a Mezzana, nella sede della Regio Insubrica, mercoledì 19 giugno alle 11.00.
Interverranno Francesco Quattrini, Segretario Regio Insubrica, Mauro Massoni, Console generale d'Italia a Lugano, Pietro Vassalli, Presidente Ordine degli ingegneri della Provincia di Varese, Michele Pierpaoli, Presidente Ordine degli Architetti della Provincia di Como e Marco Del Fedele, Presidente OTIA. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi