Costruire insieme l’Euregio: al via l’11° Festival della Gioventù dell’Euregio

BOLZANO\ aise\ - Quattro giorni di workshop interattivi con input di esperti, un fitto programma di visite sul territorio e l'occasione di stringere amicizie transfrontaliere: è il Festival della Gioventù dell'Euregio che, da ieri (mercoledì 21 settembre) e fino a sabato 24 settembre, ospita a Rovereto giovani di età compresa tra i 16 e i 19 anni provenienti da Alto Adige, Tirolo e Trentino all'insegna del motto “Costruire insieme l'Euregio”.
I giovani sono arrivati nel pomeriggio a Casa Moggioli, sede di informazione e coordinamento dell'Euregio a Trento e sono stati accolti per un saluto di benvenuto dal segretario generale Marilena Defrancesco e dal team dell'Euregio, che hanno presentato loro ruoli e funzioni del GECT (Gruppo europeo di cooperazione territoriale). Quindi il trasferimento a Rovereto e la serata conviviale con un divertente quiz sui tre territori.
Sono previste visite ad alcune aziende innovative del Polo Meccatronica e a Progetto Manifattura, al MART e all'osservatorio astronomico di Monte Zugna, intervallate da lavori di gruppo, riflessioni guidate e serate ricreative. Sabato 24 settembre la giornata conclusiva alla Campana dei caduti, per un momento di incontro e dialogo con il presidente dell'Euregio e della Provincia Autonoma di Trento. (aise)