Decretati i Vincitori della prima edizione del Premio IILA - Cinema

ROMA\ aise\ - IILA, grazie al sostegno della Ministero degli Esteri e Cooperazione Internazionale italiano, in collaborazione con Fondazione Cinema per Roma e Festa del Cinema di Roma, ha organizzato il primo Premio dedicato al settore Cinematografico, destinato a supportare l’industria cinematografica latinoamericana, con l’obiettivo di valorizzare i nuovi linguaggi del mondo dell’audiovisivo in America Latina e Caraibi, uno dei settori più duramente colpiti dalla pandemia: un premio che ha voluto riconoscere l’innovatività e la creatività dei giovani registi latinoamericani.
Alla prima edizione del Premio, rivolto a registi, case di produzione e istituti cinematografici dei paesi latinoamericani membri dell’IILA (Argentina, Stato Plurinazionale di Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Costa Rica, Cuba, Repubblica Dominicana, Ecuador, El Salvador, Guatemala, Haiti, Honduras, Messico, Nicaragua, Panama, Paraguay, Perù, Uruguay e Repubblica Bolivariana del Venezuela), hanno partecipato 22 cineasti dai seguenti Paesi: Argentina (7); Brasile (5); Cile (1); Cuba (1); Ecuador (1); Messico (2); Repubblica Dominicana (3); Uruguay (1); Repubblica Bolivariana del Venezuela (1).
Sono stati dichiarati vincitori della prima edizione del Premio IILA-Cinema:
Categoria fiction: Joaquín Mauad (Uruguay), Años luz, vincitore; José Antonio de la Torre Vega (Messico), Acordes, menzione d’onore;
Categoria documentari: Camila Daniela Rey (Argentina), Danza combate, vincitrice; Everlane Moraes Santos (Brasile/Cuba), Pàttàki, menzione d’onore;
Categoria innovazione: Alejandro Alonso Estrella (Cuba), Terranova, vincitore.
Questo è quanto decretato dalla giuria che, presieduta da Felice Laudadio (già Direttore della Mostra del Cinema di Venezia e Presidente della Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia) e composta da Esteban Ferrari (Presidente FEISAL - Federación de Escuelas de Imagen y Sonido de América Latina - Argentina), Eleonora Loner (regista, Brasile), Daniela Michel (Direttrice Festival de Morelia – Messico), Giorgio Gosetti (Direttore Casa del Cinema, Italia) e Giovanna Taviani (regista – Italia), si è riunita virtualmente il 28 luglio scorso, per selezionare i vincitori per le tre categorie in gara.
Come da regolamento, ognuno dei tre vincitori avrà diritto a un viaggio e un soggiorno di 10 giorni a Roma, nel mese di ottobre 2021. Durante la loro permanenza a Roma, i vincitori assisteranno alla cerimonia di premiazione e alla proiezione delle loro opere, che avrà luogo il 24 ottobre presso la Casa del Cinema di Roma, all’interno del programma di “Risonanze”, rassegna nell’ambito della Festa del Cinema di Roma. Inoltre, i vincitori parteciperanno a una serie di incontri che l'IILA organizzerà con professionisti e studenti di cinema, definiti in base al profilo e agli interessi di ciascuno dei vincitori. La giuria ha inoltre deciso, eccezionalmente, di proiettare anche le opere insignite della menzione d’onore. (aise)