I doppiatori italiani per l'Afghanistan: "siamo la vostra voce"

ROMA\ aise\ - "Siamo la vostra voce", così i doppiatori italiani rispondono all'accorato appello della regista afgana Sahraa Karimi rivolto al mondo del cinema.
Karimi, regista e presidente dell'Afghan Film Organization, dopo aver descritto le atrocità che le donne e gli uomini afgani hanno subito e che subiranno ancora dai talebani, chiede: "Per favore, aiutateci ad informare i media più importanti dei vostri Paesi di ciò che sta accadendo qui in Afghanistan. Siate la nostra voce fuori dall'Afghanistan".
L’ANAD (Associazione Nazionale Attori Doppiatori) ha deciso di aderire a questo appello realizzando un video in cui doppiatrici e doppiatori leggono la lettera della regista per dare ancora più risonanza alle sue parole, nella speranza che le sue parole possano essere ascoltate da più persone possibili.
Si alternano nella lettura alcune tra le più note voci del cinema: Flavio Aquilone, Emanuela Baroni, Laura Boccanera, Claudia Catani, Alessio Cigliano, Chiara Colizzi, Domitilla D'Amico, Valentina Favazza, Francesca Fiorentini, Chiara Gioncardi, Francesca Guadagno, Ilaria Stagni, Giuppy Izzo, Alessandra Korompay, Georgia Lepore, Francesca Manicone, Stella Musy, Alessandro Quarta, Claudia Razzi, Laura Romano, Guendalina Ward.
Nel video c'è un susseguirsi di voci straordinarie e in gran numero femminili per far emergere in particolare la voce delle donne afgane, che in modo inumano sono ridotte al silenzio.
Parallelamente a questa iniziativa, Le Voci del Cuore, la Onlus dei "doppiatori in corsia", ha dato il via ad un progetto di accoglienza provvisoria dei profughi afgani. Il mondo del doppiaggio da giorni sta mettendo a disposizione beni di prima necessità, alloggi o auto per gli spostamenti dall'aeroporto alle sistemazioni provvisorie. Una iniziativa generosa dei professionisti della voce, a cui partecipano ANAD, AIDAC, AIPAD, le associazioni di categoria di doppiatori, dialoghisti e assistenti del doppiaggio, e la Comunità di Sant'Egidio, che si aggiunge al messaggio del video "Siamo la vostra voce"(aise)