“IDEE E TECNOLOGIE INNOVATIVE VS. COVID-19 ED OLTRE”: 1100 CANDIDATURE RICEVUTE PER LA GLOBAL CALL DI UNIDO

“IDEE E TECNOLOGIE INNOVATIVE VS. COVID-19 ED OLTRE”: 1100 CANDIDATURE RICEVUTE PER LA GLOBAL CALL DI UNIDO

ROMA\ aise\ - Più di mille partecipanti hanno inviato le proprie soluzioni innovative alla Global Call “Idee e Tecnologie Innovative vs. COVID-19 ed oltre” lanciata dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Industriale (UNIDO).
Ideata da UNIDO ITPO Italy e promossa attraverso la rete di Uffici per la Promozione Tecnologica e degli Investimenti (ITPO) di UNIDO, l’iniziativa ha lo scopo di identificare, condividere e replicare le tecnologie da tutto il mondo che possano far fronte all’attuale pandemia e porre le basi per creare delle economie più resilienti nei paesi in via di sviluppo.
Oltre 1100 candidature sono state presentate da startup, aziende, università, centri di ricerca e molti altri enti operativi in molteplici settori, tra cui incubatori, consorzi, ONG, associazioni e partenariati pubblico-privato, provenienti da 106 paesi del mondo.
Nel tentativo di neutralizzare gli effetti del Covid-19, la maggior parte delle proposte è incentrata sulle categorie “Emergenza Sanitaria” e “Alimentazione e Agricoltura” per contrastare l’attuale crisi della salute pubblica e l’impatto sulle riserve agricole e sulle filiere alimentari globali.
Molti progetti sono stati ricevuti anche per le categorie “Energia e Ambiente” e “Infrastrutture e Industrie Resilienti”, proponendo soluzioni essenziali per garantire una ripresa economica sostenibile e di successo in seguito allo scoppio della pandemia.
Diana Battaggia, Direttrice di UNIDO ITPO Italy, ha dichiarato: “Siamo molto fieri del numero di partecipanti che si sono uniti alla nostra Global Call e che hanno condiviso le proprie idee innovative da tutto il mondo, soprattutto in questo momento particolarmente impegnativo. È in questo spirito che la nostra iniziativa favorirà lo scambio di conoscenze tecniche, la nascita di collaborazioni commerciali e lo sviluppo della cooperazione internazionale verso il conseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite”.
Le proposte ricevute verranno ora valutate da un’apposita giuria composta da membri ampiamente riconosciuti e con background diversi, tra cui: Diana Battaggia - Direttrice UNIDO ITPO Italy; Hashim Hussein - Direttore UNIDO ITPO Bahrain; Xiaolei Zhao - Direttrice UNIDO ITPO Shanghai; Yabin Wu - Direttore UNIDO ITPO Beijing; Rolf Steltemeier - Direttore UNIDO ITPO Germany; Yuko Yasunaga - Direttore UNIDO ITPO Japan; Hyundong Cho - Direttore UNIDO ITPO Korea; Sergey Korotkov - Direttore UNIDO ITPO Russia; Weixi Gong - Direttore della Investment Promotion Division di UNIDO; Alois Mhlanga - Direttore di GCIP e della Climate Technology and Innovation Division di UNIDO; Cecilia Ugaz Estrada - Special Advisor di UNIDO; Sara Roversi - CEO e Founder del Future Food Institute; Marisa Marini - COO del World Manufacturing Forum.
I quattro vincitori – un progetto per categoria – saranno invitati a partecipare come ospiti d’onore e speaker durante la Cerimonia di Premiazione, che si terrà in live streaming il prossimo 14 luglio. (aise) 

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli