Inizia ad Arco il primo Consiglio delle cittadine e dei cittadini dell'Euregio

TRENTO\ aise\ - L’Euregio punta a diventare ancora più visibile e concreta, coinvolgendo le comunità locali dei tre territori: con questo intento è nato il Consiglio delle cittadine e dei cittadini dell'Euregio che si riunisce per la prima volta in Trentino, ad Arco, oggi e domani, 1 e 2 ottobre.
Questo fine settimana, la cittadina dell'Alto Garda ospiterà l'assemblea composta da 30 membri, 10 per ciascuno dei tre Comuni che hanno dato la loro adesione a questa prima edizione, provenienti da Hall in Tirolo, da Bressanone in Alto Adige e per il Trentino, appunto, dalla stessa Arco.
Dopo un primo momento conviviale e di reciproca conoscenza – ieri sera - e il benvenuto da parte del presidente della Provincia autonoma di Trento e dell'Euregio Maurizio Fugatti, del sindaco di Arco Alessandro Betta e dell’assessore alla cultura dello stesso Comune Guido Trebo, oggi e domani i lavori del Consiglio delle cittadine e dei cittadini dell’Euregio si terranno a porte chiuse nel prestigioso Casinò municipale di Arco.
Le proposte che verranno elaborate dal Consiglio saranno poi presentate a dicembre a Bolzano ai tre presidenti di Trentino, Alto Adige e Tirolo. (aise)