L’Aics all’evento online “European Development Days”

ROMA\ aise\ - Oggi e domani, 15 e 16 giugno, l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo - AICS, partecipa all’evento online “European Development Days” - EDD - (Giornate Europee dello Sviluppo), giunto alla quindicesima edizione, con uno stand virtuale e interattivo dove saranno presentati quattro progetti delle Sedi estere dell’Agenzia: Maputo e Gerusalemme.
Il tema di quest’anno è: “The Green Deal for a Sustainable Future”, ambiente e cambiamenti climatici, declinati in varie sottocategorie, dalla biodiversità all’energia sostenibile, all’urbanizzazione sostenibile, tutti al centro dell’agenda europea e internazionale e parte di un percorso che porterà alla COP26 di Glasgow. Il Green Deal europeo prevede infatti che l’Europa sia il primo continente a raggiungere la neutralità climatica nel 2050, promuovendo l’uso efficiente delle risorse per favorire la biodiversità e ridurre l’inquinamento.
L’Agenzia presenta quattro progetti: “NUR (New Urban Resources)”: Energia Rinnovabile per Betlemme, per un maggior sviluppo ed utilizzo di energia rinnovabile attraverso l’installazione di pannelli solari nella la città di Betlemme (energia sostenibile); “OVERSEAS”: per rafforzare la resilienza delle comunità attraverso azioni concrete in risposta alla carenza idrica e di energia legate ai cambiamenti climatici in Palestina (acqua e servizi igienico sanitari) PHARO: per la sicurezza alimentare e lo sviluppo economico attraverso azioni di protezione di habitat marini e costieri del Parco Nazionale delle isole Quirimbas in Mozambico (ambiente e biodiversità) - website; SECOSUD II: Iniziativa per lo sviluppo di un portale nazionale sulla biodiversità in Mozambico (BioNoMo) per la catalogazione di piante e animali (dati, ricerca e nuove tecnologie) - website.
Al stand AICS ci saranno i capo progetti e collaboratori che potranno interagire con i visitatori sia attraverso una chat sia effettuando meeting diretti.
Per partecipare e visitare è necessaria la registrazione a questo link: https://eudevdays.eu/community/.
Inoltre, domani, dalle 11.40 alle 11.50, ci sarà un’intervista live di Leone Tarabusi, responsabile ambiente della sede AICS di Maputo, e Tania Miorin, dell’Istituto Oikos. Tema centrale il progetto PHARO, dedicato al tema “paesaggi marini e aree costiere” (seascapes and coastal areas).
L’intervista sarà un’occasione per conoscere e seguire le attività dell’Agenzia nel settore della protezione degli habitat marini e della biodiversità ed i risultati delle azioni realizzate.
Inoltre, l’intervista sarà anche pubblicizzata alla Conferenza “The Future of Europe”, che discute ogni due anni delle sfide dell’Unione Europea ed è presieduta dal presidente del Parlamento europeo, dal presidente del Consiglio e dalla presidente della Commissione europea. (aise)