L’ARAB WATER COUNCIL APRE UN UFFICIO DI RAPPRESENTANZA AL CIHEAM BARI

L’ARAB WATER COUNCIL APRE UN UFFICIO DI RAPPRESENTANZA AL CIHEAM BARI

BARI\ aise\ - Un ufficio di rappresentanza dell’Arab Water Council sarà inaugurato nel campus del CIHEAM di Bari giovedì prossimo, 19 settembre, alle ore 10.00.
Questo accordo sancisce ulteriormente la collaborazione, nata sin dal 2004, delle due Organizzazioni. Dal 2017, inoltre, è stata eletta quale Governatrice dell’AWC Roula Khadra, funzionaria del CIHEAM Bari.
All’inaugurazione il comitato dell’Ufficio di Rappresentanza sarà presente con Mahmoud Abu-Zeid, Walid Abderrahman e Hussein El-Atfy, rispettivamente Presidente, vice Presidente e Segretario Generale dell’AWC, oltre ai rappresentanti di Libano, Egitto, Arabia Saudita e Sudan.
“A nome della comunità di Bari del CIHEAM, sono particolarmente lieto di dare il benvenuto agli illustri membri del comitato esecutivo dell’Arab Water Council - ha detto il direttore del CIHEAM Bari, Maurizio Raeli -. Lavorare a stretto contatto ci offre un'opportunità unica di fare rete e, al contempo, di esaminare le sfide chiave per l'acqua e lo sviluppo nella Regione mediterranea e araba”.
L’incontro sarà anche l’occasione per presentare il libro “Irrigation Governance Challenges in the Mediterranean Region: Learning from Experiences and Promoting Sustainable Performance”, alla presenza degli autori Roula Khadra e Juan Antonio Sagardoy. Nel volume gli autori conducono un’attenta analisi della gestione di alcuni dei principali programmi di irrigazione in otto Paesi della Regione mediterranea, valutando i pro e i contro e offrendo suggerimenti per azioni correttive.
Venerdì prossimo, è prevista inoltre la prima riunione del Comitato Esecutivo nella nuova sede di rappresentanza al CIHEAM Bari: primo meeting che si svolge al di fuori dei Paesi arabi dalla costituzione dell’AWC. (aise) 

Newsletter
Archivi