L’università di Palermo rinnova la collaborazione con l’Università di Artois

PALERMO\ aise\ - Il Rettore dell’Università degli Studi di Palermo, Massimo Midiri, ha incontrato questa settimana allo Steri una delegazione dell’Università di Artois (Francia).
Il Presidente dell'Università di Artois, Pasquale Mammone, accompagnato dal Vice Rettore agli Affari Internazionali, Ahmed El Kaladi, è stato accolto dal Rettore, da Maria Giovanna Parisi, Delegata per le attività di sviluppo e cooperazione internazionale con i Paesi europei, Alessandro Galia del Dipartimento di Ingegneria e Gioacchina Randazzo, della U.O. Cooperation and Networks, International Relations Office.
Durante l'incontro è stato sottoscritto l'accordo quadro di cooperazione tra Università di Palermo e l’Università di Artois che rinnova per ulteriori cinque anni il rapporto di collaborazione già in essere tra i due Atenei da 20 anni, ponendo le basi per possibili attività congiunte nel campo della ricerca e della didattica.
La delegazione, riporta l’ateneo siciliano, ha mostrato vivo interesse a confermare l'accordo Erasmus con il CdS in Ingegneria Chimica, a ravviare il doppio titolo con il CdS in Ingegneria Informatica, ad attivare accordi con il CdS in Ingegneria Elettrica per e-Mobility e nell’ambito dell’area giuridica.
I due Atenei hanno in attivo un programma di doppio titolo in Scienze Biologiche L-13 e accordi Erasmus in diverse aree disciplinari. (aise)