Marless: workshop Italia-Croazia su inquinamento marino

BARI\ aise\ - La Regione Puglia - Dipartimento Ambiente, Paesaggio e Qualità Urbana - organizza, per le 12.00 di domani, 22 ottobre, presso la sede regionale, nell'ambito del Progetto di cooperazione internazionale MARLESS, un workshop dedicato alle best practices tra Italia e Croazia in materia di marine litter ed individuazione di misure di contrasto all'inquinamento marino.
Particolare attenzione sarà rivolta al tema dell'inquinamento da plastiche e microplastiche nonché alla individuazione di azioni amministrative in grado di fornire risposte adeguate.
Nel corso del workshop interverranno Matteo Fumarola, Project Manager di Regione Puglia; Aiudi Laura, biologa marina - Fondazione Cetacea, Giulia Millevoli - Regione Veneto Direzione Enti Locali, Procedimenti Elettorali e Grandi Eventi, Roberta Nesto, Presidente pro-tempore della Conferenza dei Sindaci del Litorale Veneto e Sindaco del Comune di Cavallino Treporti, Eva Zane, Regione del Veneto Direzione Acquisti e Affari Generali.
Il Progetto MARLESS fa parte dell’Obiettivo 3.3 “Migliorare le condizioni di qualità ambientale del mare e delle zone costiere” e mira ad attuare un nuovo approccio per risolvere il problema dei rifiuti marini attraverso azioni integrate transfrontaliere e l'adozione di tecnologie innovative per la prevenzione, il rimedio e il trattamento della plastica e delle microplastiche. La Regione Puglia realizzerà un progetto pilota che coinvolgerà i comuni costieri dell’area eleggibile, volto all’installazione di strumenti tecnologici atti alla riduzione dei rifiuti in mare, in particolare plastiche e micro-plastiche. (aise)