NUOVE PROSPETTIVE DI COLLABORAZIONE TRA POLITECNICO DI TORINO E L’AUTOMOTIVE CINESE

NUOVE PROSPETTIVE DI COLLABORAZIONE TRA POLITECNICO DI TORINO E L’AUTOMOTIVE CINESE

TORINO\ aise\ - Il Rettore del Politecnico di Torino Guido Saracco, il Vice-Rettore per la Ricerca Stefano Corgnati e il Delegato del Rettore per le Relazioni con la Cina Michele Bonino hanno incontrato ieri, 28 marzo, al Castello del Valentino una delegazione dell’azienda automotive TJinnova, in Italia in occasione della visita del Presidente cinese Xi Jinping.
L’azienda cinese, con sedi a Shanghai e Suzhou, attualmente è leader nella progettazione di auto elettriche, rappresentando una quota del mercato nazionale pari al 40% dei veicoli elettrici prodotti in Cina.
Presenti all’incontro anche il Centro Ricerche FIAT, rappresentato dall’Amministratore Delegato Roberto Fedeli, Enrico Pisino, Responsabile di Ricerca e Innovazione di FCA (area EMEA) e il Centro Interdipartimentale CARS, rappresentato dai professori Giovanni Belingardi, Silvia Bodoardo e Andrea Tonoli.
L’amministratore Delegato di TJinnova, Lei Yucheng, ha evidenziato la costante crescita del settore della mobilità elettrica in Cina, fortemente supportato dal Governo, sottolineando la necessità di formazione di alto profilo in questo campo da realizzarsi in stretto collegamento tra education e ricerca per poter fornire, a strutture come quelle attualmente presenti, progettisti e manager altamente qualificati.
Proprio in questa direzione – spiega il Politecnico – si sono individuati interessanti e concreti presupposti per la realizzazione della collaborazione tra la cinese TJinnova, il Politecnico e FCA. (aise) 

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli