Regio Insubrica: Comitato Direttivo e Ufficio Presidenziale si incontrano

ROMA\ aise\ - Si sono svolte questa mattina, in videoconferenza, le riunioni dell’Ufficio Presidenziale e del Comitato Direttivo della Comunità di lavoro Regio Insubrica alle quali hanno partecipato l’Assessore della Regione Piemonte e Presidente della Regio Insubrica, Matteo Marnati, il Consigliere di Stato del Cantone Ticino, Norman Gobbi, e l’Assessore di Regione Lombardia, Massimo Sertori, nonché i rappresentanti delle Province di Como, Lecco, Varese, Verbano Cusio Ossola e della Città di Lugano.
L’Ufficio Presidenziale e il Comitato Direttivo della Regio Insubrica si sono dapprima reciprocamente aggiornati circa l’attuale situazione sanitaria e i prossimi passi verso l’attivazione del Green Pass UE, il certificato vaccinale europeo che renderà più semplici gli spostamenti tra Stati che dovrebbe essere compatibile con il certificato Covid svizzero.
Per l’occasione, la dott.ssa Monica Muci, Autorità di gestione del Programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Svizzera, ha presentato la diagnostica territoriale elaborata dall’istituto BAK Economics di Basilea, adottata dal Comitato di Sorveglianza del Programma Interreg il 31 maggio scorso, che servirà da riferimento per l’elaborazione della Programmazione Interreg 2021 – 2027. Parimenti sono stati spiegati i prossimi passi formali che porteranno ad una transizione dall’attuale programma 2014-2020 al prossimo.
Sono stati passati in rassegna diversi temi di particolare attualità e rilevanza per il territorio di riferimento, in particolare per il rilancio turistico della regione dei tre laghi, per lo sviluppo della mobilità dell’area e per la realizzazione del corridoio europeo TEN-T Genova-Rotterdam.
In questo ambito l’Ufficio Presidenziale ha approvato il concetto e il finanziamento degli Stati Generali del Turismo e della Cultura dell’Insubria, che si svolgeranno, se il quadro generale lo permetterà, nella primavera 2022 nella città di Novara, evento che sarà preceduto da sei atelier che si terranno nei territori della Regio Insubrica. Si tratta di un progetto di rilevanza strategica per il territorio transfrontaliero e in particolare per la regione dei laghi, che punta a sviluppare un modello di governance turistico-culturale, che sappia anche fornire degli spunti progettuali con importanti ricadute sul territorio, nell’ottica della prossima programmazione Interreg Svizzera-Italia 2021-2027.
I membri dell’UP hanno inoltre dato preavviso favorevole al conto consuntivo 2020 e deciso che l’Assemblea generale 2021 della Comunità di lavoro si terrà il 16 settembre 2021 presso il PalaCinema di Locarno, dove avrà luogo il passaggio di Presidenza dalla Regione Piemonte alla Repubblica e Cantone Ticino per l’anno 2021-2022. (aise)