SIGLATO STORICO ACCORDO FRA UNIVERSITÀ DI SIENA E PARLAMENTO LATINOAMERICANO E DEI CARAIBI

SIGLATO STORICO ACCORDO FRA UNIVERSITÀ DI SIENA E PARLAMENTO LATINOAMERICANO E DEI CARAIBI

SIENA\ aise\ - Si è tenuta il 20 maggio, nella splendida cornice della sala del Mappamondo del Palazzo pubblico del Comune di Siena, la storica firma di un accordo fra l'Università di Siena e il Parlatino, il Parlamento latinoamericano e dei Caraibi, organismo multinazionale fondato nel 1964 per favorire, tra l'altro, lo sviluppo e l'integrazione in America Latina, con sede a Panama.
Ha sottoscritto l’accordo il rettore di Siena Francesco Frati, insieme al sindaco de Mossi, mentre per il Parlatino ha assistito virtualmente alla firma, in rappresentanza del presidente Jorge Pizarro, il coordinatore tecnico dello stesso parlamento Alfredo Jimenez Barros, insieme all’avvocato Alberto Botarelli, alumnus dell'Università di Siena.
La stipula dell’accordo, della durata quinquennale, ha lo scopo di promuovere attività congiunte e la cooperazione, attraverso i mezzi a disposizione, per concretizzare progetti che mettano in relazione enti dei Paesi dell'America Latina e dei Caraibi anche con organismi affini di altre regioni del mondo. L'accordo, attraverso l'Ateneo senese, mira anche a coinvolgere le istituzioni cittadine; pertanto, oltre al rettore Francesco Frati, anche il sindaco De Mossi è stato chiamato a siglarlo in qualità di testimone d'onore. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi