Università Italia-America Latina: siglato accordo tra IILA e LUISS

ROMA\ aise\ - La Segretaria Generale dell’Organizzazione Internazionale Italo-Latinoamericana - IILA, Antonella Cavallari, la Vice Presidente della Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli – LUISS, Paola Severino, e il Magnifico Rettore, Andrea Prencipe, hanno firmato oggi, 11 maggio, presso la prestigiosa sede dell’Ateneo romano, un importante accordo di collaborazione che pone le basi per una più stretta e proficua interazione tra le due istituzioni a beneficio delle relazioni tra Italia e America Latina in vari settori.
Hanno partecipato alla cerimonia il Prorettore all’internazionalizzazione Raffaele Marchetti, alcuni professori dell’Ateneo, gli Ambasciatori del Messico Carlos García de Alba, del Perù Julio Eduardo Martinetti Macedo, dell’Uruguay Ricardo Varela, del Nicaragua Monica Robelo Raffone, numerosi rappresentanti di altri Paesi membri dell’IILA e alti funzionari dell’Organizzazione.
L’Accordo si inserisce nel quadro del rafforzamento delle collaborazioni accademiche, ricordiamo la recente firma insieme alla Magnifica Rettrice Antonella Polimeni di un analogo accordo con l’Università della Sapienza, che IILA sta promuovendo per consolidare il proprio ruolo di istituzione di riferimento per la formazione di funzionari, imprenditori, studiosi ed esperti sia latinoamericani che italiani interessati ad approfondire la propria conoscenza della realtà latinoamericana.
Ha posto l’accento sull’importanza della cooperazione in campo culturale la Vice Presidente Severino che ha ribadito: “il legame culturale tra l’Italia e questa regione non si è mai sciolto, poiché è stato alimentato nel tempo da flussi di persone e idee, fondati su valori condivisi. La presenza dell’IILA a Roma ne è proprio la testimonianza
La Segretaria Generale IILA Cavallari, sottolineando “l’altissima reputazione della LUISS, tra le prime al mondo per studi sociali e giuridici”, ha evidenziato “le significative applicazioni che l’Accordo avrà già nei prossimi mesi, apportando una garanzia di qualità sia ai corsi di formazione che all’assistenza tecnica fornita da IILA ai paesi membri in vari settori, da quello legato alla giustizia e sicurezza a quelli del sostegno alle PMI e all’economia circolare”. In particolare, Cavallari ha ricordato la collaborazione già in essere tra IILA e LUISS per la realizzazione di progetti per la promozione dello stato di diritto in America latina, particolarmente il progetto Falcone- Borsellino, finanziato dal MAECI, coincidendo con la valutazione espressa dalla professoressa Severino, secondo la quale il diritto costituisce la base dello sviluppo economico e sociale di ogni paese e determina i valori condivisi fondamento della nostra profondissima relazione con la Regione.
L’occasione ha consentito anche di definire la partecipazione di docenti LUISS al Corso di Perfezionamento in Studi Latinoamericani realizzato da IILA in collaborazione con l’Università Orientale di Napoli, che inizierà il prossimo 20 maggio e sarà propedeutico alla creazione del Primo Master interuniversitario in Studi Latino Americani, nonché di avviare una riflessione sulla possibilità di strutturare insieme un Corso dedicato ai funzionari diplomatici latinoamericani che intendano approfondire la conoscenza delle realtà italiana ed europea oltre ai temi più rilevanti dell’ agenda globale. IILA infine si farà carico di diffondere presso i propri Stati membri le informazioni relative alle opportunità offerte dall’ Ateneo, quali ad esempio la partecipazione al programma “Start up accelerator” e a specifici corsi di studio. (aise)