Le donne di Minsk: in libro di Laura Boldrini e Lia Quartapelle

ROMA\ aise\ - In libreria dal 22 luglio scorso “Le donne di Minsk. La rivolta pacifica per la democrazia in Bielorussia” libro di Laura Boldrini e Lia Quartapelle. Edito da Infinito edizioni (€ 14,00 – pag. 112), il volume è introdotto dalla prefazione di Anna Zafesova, e arricchito da un testo di Giulia Lami, con interventi di Ekaterina Ziuziuk e Riccardo Noury.
Il 9 agosto 2020, appresi i risultati delle elezioni presidenziali, frutto di brogli e intimidazioni, una mobilitazione mai vista si riversa nelle piazze per protestare contro la conferma a presidente della Bielorussia di Aleksandr Lukashenko, da 26 anni al potere.
Le autorità di Minsk danno vita a una massiccia campagna di arresti nei confronti di migliaia di manifestanti pacifici, cui seguono torture nei centri di detenzione della capitale e di altre città del Paese.
Laura Boldrini e Lia Quartapelle solidarizzano immediatamente col movimento di protesta, il cui epicentro è l’attivismo delle donne: si recano a Vilnius per incontrare la leader dell’opposizione, Svetlana Tikhanovskaya, tornano in Italia per raccontare il loro viaggio e fondano un comitato di solidarietà, che intende sostenere il processo democratico raccogliendo intorno a sé l’attenzione dei movimenti per i diritti umani e che coinvolge da subito la diaspora bielorussa in Italia.
A distanza di un anno da quegli avvenimenti, questo libro vuole fare il punto della situazione, rendere omaggio alla straordinaria prova di coraggio delle piazze bielorusse, in modo particolare delle donne, e raccontare la recente storia di un Paese di cui si conosce poco. (aise)