Bugie, intrighi e misteri: i falsi miti della storia nel nuovo libro di Antonio Garofalo

ROMA\ aise\ - “Bugie, intrighi e misteri - Viaggio attraverso la retorica che ha forgiato il Belpaese” è il titolo del nuovo libro di Antonio Garofalo. Il volume edito da BookSprint Edizioni - acquistabile sia in formato digitale che cartaceo - è un interessante saggio storico e politico sui falsi miti della storia, sulle risposte mai date agli interrogativi dell’uomo.
Dalla spedizione dei Mille all’affaire Nievo, dalla morte di Cavour allo scandalo delle ferrovie e del monopolio sui tabacchi, l’autore analizza la storia con occhio critico.
Un vero e proprio viaggio nella storia, quindi, un excursus tra noti “gialli” storici e vicende nascoste.
Nato a Napoli ma residente a Roma, dopo la laurea in legge e il master in comunicazione pubblica, Antonio Garofalo ha svolto la professione di avvocato e di segretario comunale. Appassionato da sempre di storia, in particolare di quella risorgimentale, è un amante del teatro, del cinema, della televisione, dell’arte e della musica. Ha svolto attività di divulgazione storica presso alcune associazioni culturali. (aise)