“DESAPARECIDOS, DESTINI NEL TANGO”: A PESCARA LO SPETTACOLO DEDICATO AL DRAMMA ARGENTINO

“DESAPARECIDOS, DESTINI NEL TANGO”: A PESCARA LO SPETTACOLO DEDICATO AL DRAMMA ARGENTINO

PESCARA\ aise\ - La pianista aquilana ed ideatrice di spettacoli, Sara Cecala, con Antonio Scolletta al violino, Lorenzo Scolletta alla fisarmonica, con la voce recitante affidata all’attrice e cantante, Anna Melato (sorella di Mariangela) e con l’intervento del giornalista e scrittore Angelo De Nicola, si esibiranno in un recital teatral – musicale, scritto dalla stessa Cecala, stasera, giovedì 30 gennaio, al Caffè Letterario di Pescara, alle ore 21.00, dal titolo "Desaparecidos, destini nel Tango".
La voce di una madre di Plaza De Mayo, la vicenda dei desaparecidos nell’Argentina sotto la dittatura del comandante Videla (1976- 1981) nella Buenos Aires avviluppata al Tango e alle struggenti melodie di Astor Piazzolla, da Adios Nonino a Muerte dell’Angel, da Oblivion a Libertango passando per Invierno e Vuelvo al Sur, con lo sguardo rivolto ai compositori della vecchia guardia, come Carlos Gardel, colui che “cada dìa canta mejor”, saranno gli ingredienti della magica serata.
L’evento, organizzato dall’associazione “Kabala”, in collaborazione con la “Società del Teatro e della Musica L. Barbara”, è inserito in un cartellone straordinario, spiccano tra le partecipazioni quella di Sergio Caputo con la sua band, del sassofonista Francesco Cafiso, di Charlie Hunter alla chitarra e Lucy Woodward al canto, del pianista jazz Omar Sosa e di molti altri che si alterneranno sul prestigioso palco pescarese. (aise) 

Newsletter
Archivi