FESTA DEI TALAMI: FRANCESCO CITO E I “MISTERI DI CAMPOBASSO”

FESTA DEI TALAMI: FRANCESCO CITO E I “MISTERI DI CAMPOBASSO”

CHIETI\ aise\ - I Misteri di Campobasso, insieme ai Mystery Plays di York, in Inghilterra, sono le manifestazioni gemelle della Festa dei Talami di Orsogna (Chieti), i cui quadri biblici viventi si preparano a sfilare in piazza Mazzini domani, dalle 22.
Proprio ai "Misteri" del capoluogo molisano è dedicata la mostra di uno dei più importanti fotografi italiani, Francesco Cito, che li narra e interpreta in uno dei suoi straordinari reportage in giro per il mondo. Inaugurata sabato pomeriggio, la mostra resterà aperta in piazza Mazzini, nel locale adiacente il Teatro, all'angolo con via Roma, ogni giorno dalle 19 alle 22 fino a venerdì, quando sarà presente anche l'autore (alle ore 20).
La scelta dei Misteri di Campobasso non è casuale, amministratori e operatori culturali e turistici dei due Comuni stanno lavorando insieme a una rete condivisa per la promozione e la valorizzazione di due manifestazioni che hanno conservato intatta la tradizione del dramma liturgico di origine medievale. Forme di religione contadina, testimoniata e rappresentata in forma teatrale, condivisa anche a livello europeo con i "pageant waggons" di York (con i quali in anni recenti vi è stato un doppio incontro a Orsogna e in Inghilterra) e gli "Auto Sacramentales" spagnoli.
A completare il gemellaggio, la sera di Ferragosto insieme ai Talami sfilerà uno dei Misteri di Campobasso, quello di San Crispino, patrono dei calzolai.
La festa dei Talami si tiene due volte l'anno a Orsogna, la mattina del martedì dopo Pasqua e la sera di Ferragosto. Su palchi mobili trainati da trattori, attori immobili in pose plastiche interpretano scene ispirate al Vecchio e Nuovo Testamento. In alto c'è una bambina legata davanti a una raggiera che impersona la Madonna del Rifugio, cui è dedicata la sagra. (aise)