Giornata Europea delle Lingue: l’Università di Napoli lancia il magazine “L’arcobaleno delle lingue”

NAPOLI\ aise\ - Il 26 settembre del 2001 veniva istituita dal Consiglio d’Europa la giornata europea delle lingue per incoraggiare l’apprendimento delle lingue nel vecchio continente. In quello stesso anno nasceva il Centro Linguistico dell’Università degli studi di Napoli Federico II. Il 26 settembre di quest’anno ha visto la luce “L’arcobaleno delle lingue, periodico multilinguistico e multiculturale” a cura proprio del Centro d’Ateneo - CLA.
Testimonianze dirette, eventi del proprio paese, recensioni di libri internazionali, “L’arcobaleno delle lingue” è un periodico online che dà vita a un racconto multi-prospettico e caleidoscopico la cui voce narrante è quella dei giovani, della futura società accogliente, inclusiva e cosmopolita.
Punto di riferimento per gli studenti federiciani che partono per l’Erasmus verso una delle università europee o per le migliaia di studenti stranieri che scelgono l’università di Napoli, il CLA offre loro corsi gratuiti di lingua italiana, spagnola, inglese, francese, tedesca e non solo. Il centro linguistico della Federico II è anche sede delle principali certificazioni internazionali di lingua e aiuta migliaia di giovani ad acquisire quelle competenze linguistiche richieste dal mondo del lavoro.
Nei suoi vent’anni di attività il Centro Linguistico ha promosso il plurilinguismo e il multiculturalismo accogliendo nei propri uffici un universo eterogeneo di culture e nazionalità. Ogni studente porta con sé il suo background culturale e linguistico che, condiviso con gli altri, costruisce ponti fra paesi lontani.
Una ricchezza enorme ai fini della costruzione di una comunità interculturale, una risorsa che da oggi esce dalle mura dell’ateneo per essere condivisa con tutti proprio attraverso “L’arcobaleno delle lingue”, diretto dal professore Pasquale Sabbatino.
Per sfogliarlo on Line basta cliccare qui. (aise)