NASCE "OPERA OMNIA": LA NUOVA GUIDA MULTIMEDIALE AI MUSEI CIVICI DI VITTORIO VENETO

Nasce "Opera Omnia": la nuova guida multimediale ai musei civici di Vittorio Veneto

VITTORIO VENETO\ aise\ - Si chiama “Opera omnia” ed è la nuova guida dei musei civici di Vittorio Veneto che, scaricata in formato pdf sul proprio smartphone, tablet o pc, con un clic consente di “gustare” anche dei contenuti multimediali per scoprire alcuni dei pezzi più importanti delle collezioni esposte, ma anche il lavoro dietro le quinte di conservazione delle opere. Video, foto, testi e mappe permettono ora al turista di addentrarsi nel ricco patrimonio museale della città, guidati in questa scoperta da storici ed esperti del settore. Pillole che danno voce anche a testimonianze, come quelle offerte dai video del Museo del baco da seta che ripercorrono la storica attività di bachisericoltura su cui, per quasi un secolo, si è fondata l’economia vittoriese.
“Un museo senza pareti”.
Così ha definito questo nuovo progetto l’assessore alla cultura della città, Antonella Uliana, presentando pubblicamente ieri mattina “la prima guida interattiva che la città offre a cittadini e turisti”. Il progetto ha preso vita quasi un anno fa, in occasione del primo lockdown, quando con i musei chiusi le esposizioni hanno comunque raggiunto il pubblico con presentazioni e video caricati sui social network. Materiali che di mese in mese sono cresciuti, confluendo ora in uno strumento facilmente fruibile. “La pandemia ancora in atto avrà un impatto a lungo termine sulla vita dei musei e di tutti i centri di produzione culturale e artistica – ha ammesso Uliana - E questo radicale cambiamento della nostra quotidianità, del lavoro e della socialità è diventato per noi occasione di ripensare alla funzione dei musei, alla relazione con la società, la scuola, la città. Testi e video, riuniti in questo nuovo strumento, sottolineano il ruolo sociale del museo e realizzano una delle sue principali funzioni: la diffusione dei saperi”.
“Questi materiali, nati durante la chiusura dei musei, sono anche strumenti didattici per le scuole”, ha sottolineato la conservatrice Francesca Costaperaria. “Un progetto – ha aggiunto in seguito anche il sindaco Antonio Miatto – che ha dello sperimentale”. Il primo cittadino ha definito questa nuova guida, che raccoglie contenuti realizzati dai gestori dei musei e poi confezionati da Iam comunicazione senza alcuna spesa per il Comune, “efficace ed esaustiva”. E chi ora l’utilizzerà (il pdf può essere scaricato dal sito www.turismovittorioveneto.it/comunicazione.html), potrà anche trasmettere un proprio feedback cliccando sul questionario anonimo con link nella penultima pagina. “Opera omnia” nel tempo potrà naturalmente essere arricchita di nuovi contenuti. (aise) 

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli