Sparks 2021: Francesca Grilli al Macte di Termoli

TERMOLI\ aise\ - Oggi e domani, 7 e 8 maggio, il MACTE Museo di Arte Contemporanea di Termoli presenta SPARKS 2021, una performance e un’installazione dell’artista Francesca Grilli incentrate sulla relazione tra bambino e adulto.
Il progetto, a cura di Paola Tognon, promosso da Contemporary Locus e realizzato grazie al sostegno dell'Italian Council (IX edizione, 2020), programma di promozione internazionale dell'arte italiana della Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura, vede protagonista Agata, la figlia dell’artista, che sceglie ed accompagna gli adulti in un percorso di svelamento e di interpretazione del loro futuro.
La performance prevede che la bambina scelga volta per volta una sola persona che accompagna in uno spazio raccolto dove gli legge la mano. Con questo semplice gesto l’artista sovverte il ruolo dei più piccoli, rendendoli una guida per gli adulti, artefici di visioni e riflessioni, innescando l’azione minima, ma rivoluzionaria di consegnare nelle mani dell’infanzia la lettura del nostro futuro come gesto di speranza e rottura con il nostro passato.
L’installazione Sparks 2021 è composta dai cappelli/elmi e da una traccia sonora elaborata e amplificata che deriva dalle registrazioni delle immaginifiche predizioni della bambina e al MACTE si accompagna a RAYS, un video a canale singolo, visibile tutto il fine settimana.
L’intera performance si basa su tre elementi: le mani punto di contatto tra generazioni diverse, la lettura sapiente delle mani utilizzata da Agata come gioco per esprimere immaginazione e desideri e alcuni cappelli-scultura, realizzati come cappelli da baseball dalla visiera reclinabile, uno dei quali viene indossato dalla bambina all’inizio della performance, proteggendola dagli sguardi. (aise)