FABRIZIO ROMANO NUOVO AMBASCIATORE A MALTA

Fabrizio Romano nuovo Ambasciatore a Malta

ROMA\ aise\ - “Sono onorato di ricoprire questo nuovo incarico di capo missione in un Paese che vanta storici ed eccellenti rapporti con l’Italia. Mi adopererò affinchè nel rispetto del reciproco interesse nazionale si possa ottimizzare l’azione congiunta in ogni possibile scenario”. Così Fabrizio Romano, nuovo ambasciatore italiano a Malta.
Pisano, classe 1959, Romano si laurea in giurisprudenza all’Università di Roma ed entra in carriera diplomatica nel 1987.
I primi incarichi alla Farnesina lo vedono alla direzione generale Emigrazione che lascia nel 1990 per Yaoundé, dove rimane fino al 1992 svolgendo le funzioni di segretario commerciale.
Nel 92 vola a Mosca, dove è primo segretario fino al 1997, quando torna a Roma, questa volta alla DG Affari Economici, prima, e alla DG Paesi Europa, poi.
Nel 2000 è consigliere per l'emigrazione e gli affari sociali a Berlino, dove nel 2002 viene confermato con funzioni di Primo consigliere. L’anno seguente lascia la Germania per la Georgia: è Incaricato d’Affari a Tbilisi, dove nel 2006 è confermato quale Ambasciatore.
Nel 2007 torna alla Farnesina, alle dirette dipendenze del Direttore Generale per i Paesi del Mediterraneo e del Medio Oriente. Nel 2008 è Incaricato di svolgere le funzioni di Capo dell’Unità di Crisi della Segreteria Generale, incarico che mantiene fino al 2012 quando lascia Roma per Kiev. È ambasciatore in Ucraina fino al 2016, quando torna in Italia e viene posto fuori ruolo per prestare servizio presso il Ministero della Difesa, Centro Alti Studi per la Difesa (CASD), quale Consigliere per gli Affari Internazionali, incarico che ora lascia per Malta. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi