GIUSEPPINA ZARRA NUOVA AMBASCIATRICE D’ITALIA A SOFIA

Giuseppina Zarra nuova ambasciatrice d’Italia a Sofia

ROMA\ aise\ - “In Bulgaria per rilanciare gli storici rapporti di amicizia, rafforzare la cooperazione politica, economica e culturale, promuovere nuove collaborazioni e lavorare insieme nel quadro delle priorità strategiche e dei valori condivisi dell’UE e della NATO”. Queste le prime parole di Giuseppina Zarra nella sua nuova veste di ambasciatrice d’Italia a Sofia.
Nata a Salerno 1966, Zarra si laurea in scienze politiche all’Università di Urbino ed entra in carriera diplomatica nel 1991. I suoi primi incarichi sono al Cerimoniale e poi alla Direzione Generale Affari Economici. Nel 1994 è secondo segretario commerciale a Sofia, dove è confermata con funzioni di primo segretario commerciale. Primo segretario ad Ottawa nel 1998, è confermata in sede con funzioni di consigliere.
Rientrata a Roma, nel 2002 è alla Direzione Generale per la Cooperazione Economica e Finanziaria Multilaterale e, dopo 4 anni, è consigliere alla Rappresentanza permanente presso l'ONU in New York, dove è confermata con funzioni di primo consigliere.
Di nuovo alla Direzione Generale per la Cooperazione Economica e Finanziaria Multilaterale, prima, e per la Mondializzazione e Questioni globali, poi, dal 2013 assume anche le funzioni vicarie del vice direttore generale/direttore centrale per la Cooperazione Economica e Finanziaria Multilaterale.
Fuori ruolo per prestare servizio presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, quale consigliere diplomatico dell’on. ministro, nel 2016 è promossa al grado di ministro plenipotenziario. Nel 2018 è ancora fuori ruolo per prestare servizio presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri quale consigliere diplomatico del ministro per gli Affari Europei, per poi, l’anno successivo, rientrare alla Farnesina alle dirette dipendenze del direttore generale per l’Unione Europea, in qualità di coordinatore nazionale per la strategia dell’UE per la Regione Alpina (EUSALP). (aise)



Newsletter
Archivi