NICOLETTA BOMBARDIERE AMBASCIATRICE A BEIRUT

NICOLETTA BOMBARDIERE AMBASCIATRICE A BEIRUT

ROMA\ aise\ - "Al fianco degli italiani, per rafforzare l'amicizia storica e la vicinanza fra Italia e Libano". È Nicoletta Bombardiere la nuova Ambasciatrice d'Italia a Beirut.
Classe 1963, nata a Città della Pieve (Perugia), Bombardiere si laurea in scienze politiche a Firenze ed entra in carriera diplomatica nel 1989. Il primo incarico alla Farnesina è alla Direzione Generale Relazioni Culturali.
Nel 1991 è Reggente al Consolato a Durban, dove viene confermata come Console l’anno successivo. Lascia il Sud Africa per l’Austria nel 1995, quando assume l’incarico di Primo segretario alla Rappresentanza permanente d'Italia presso l'OSCE a Vienna.
Quattro anni dopo è di nuovo a Roma, prima alla DG Affari Politici e poi alla DG Paesi Asia, Oceania, Pacifico e Antartide.
Nel 2002 è consigliere commerciale a Il Cairo; nel 2006 è Primo consigliere a Londra.
Di nuovo alla Farnesina nel 2009, l’anno seguente è posta a Capo dell’Unità per l’Afghanistan e dimensione regionale della DG Affari Politici e Sicurezza.
Nel 2013 viene posta fuori ruolo per prestare servizio prima presso la Presidenza del Consiglio – Ufficio del Consigliere Diplomatico – e poi al Ministero della Difesa, come consigliere Diplomatico dei Ministri che si sono succeduti dal 2016.
A Beirut succede all’ambasciatore Massimo Marotti. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi