PAOLA AMADEI NUOVA AMBASCIATRICE A MANAMA

PAOLA AMADEI NUOVA AMBASCIATRICE A MANAMA

ROMA\ aise\ - "Sarà per me un grande onore contribuire, assieme ai miei collaboratori, al rafforzamento delle relazioni tra Italia e Bahrain. Al servizio del mio Paese, dei suoi cittadini e delle sue imprese, del nostro sistema culturale e della ricerca e innovazione, in un’area di fondamentale importanza per l’Italia e l’Europa". Queste le prime parole di Paola Amadei nella sua nuova veste di ambasciatrice d'Italia a Manama.
Ad Amadei la Farnesina ha rivolto il proprio augurio di "buon lavoro" con un tweet.
Nata a Roma nel 1964, Paola Amadei si laurea in scienze politiche all’Università di Roma ed entra in carriera diplomatica con specializzazione commerciale nel 1992.
Il suo primo incarico è alla Direzione Generale Affari Economici. Nel 1996 è secondo segretario commerciale a Singapore, dove è confermata con funzioni di primo segretario commerciale.
Primo segretario per l'emigrazione e gli affari sociali alla Rappresentanza permanente presso l'UE in Bruxelles nel 2000, è confermata nella stessa sede con funzioni di consigliere per l'emigrazione e gli affari sociali.
Rientrata a Roma, è alla Direzione Generale Integrazione Europea, della quale diviene nel 2005 capo Segreteria. Due anni più tardi è primo consigliere alla Rappresentanza permanente presso l'UE in Bruxelles e nel 2012 ambasciatore a Mascate.
Promossa al grado di ministro plenipotenziario, nel 2016 è alle dirette dipendenze del direttore generale per la Mondializzazione e le Questioni globali. Nello stesso anno è vice direttore generale per la Mondializzazione e le Questioni globali/direttore centrale per la cooperazione economica e finanziaria multilaterale.
Dal 2017 era fuori ruolo per prestare servizio presso il Ministero dell’Interno quale consigliere diplomatico del Ministro. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi