SERGIO PAGANO AMBASCIATORE AD HELSINKI

SERGIO PAGANO AMBASCIATORE AD HELSINKI

ROMA\ aise\ - “Il rapporto tra Italia e Finlandia poggia su una consolidata amicizia e, su tali basi. Cercherò di rafforzare le relazioni bilaterali favorendo in particolare la cooperazione in campo scientifico e nel settore dell’innovazione tecnologica”. Così Sergio Pagano, da oggi nuovo Ambasciatore d'Italia in Finlandia. 
Lucano, classe 1960, Pagano si laurea in giurisprudenza all’Università di Roma ed entra in carriera diplomatica nel 1991. Il primo incarico alla Farnesina è all'Istituto Diplomatico, dove rimane fino al 94, anno in cui vola in Romania: è segretario commerciale a Bucarest, dove rimane – dal 96 come primo segretario – fino al 97, anno in cui assume l’incarico di Console aggiunto a Monaco di Baviera.
Nel 2001 torna alla Farnesina, prima alla Direzione Generale per i Paesi Mediterraneo e Medio Oriente, e poi alla DG Personale.
Nel 2006 è consigliere, e poi Primo consigliere commerciale a Parigi; tre anni dopo è Primo consigliere a Vienna. Rimane in Austria fino al 2013, gli ultimi mesi come primo consigliere commerciale, prima di tornare a Roma alla DG Cooperazione Sviluppo, dove dal maggio 2019 era Vice Direttore Generale per la Cooperazione allo Sviluppo con funzioni vicarie/Direttore Centrale per le questioni generali e di indirizzo della cooperazione allo sviluppo. Incarico che lascia ora per Helsinki dove succede a Gabriele Altana. (aise)

Newsletter
Archivi